TELETHON – Concerto di Natale della Banda musicale della Marina Militare italiana

Martedì 22 dicembre 2015 alle ore 21.00 presso il Teatro Parioli Peppino De Filippo per sostenere la Fondazione che finanzia la ricerca sulle malattie genetiche

0
915
Banda musicale della Marina Militare italiana

Il concerto – afferma il Maestro Antonio Barbagallo, direttore della formazione orchestrale – è un ulteriore attestato di attenzione e di sensibilità che la Marina Militare riversa da sempre nei confronti degli enti attivi nel campo della beneficenza. Nella settimana della classica maratona televisiva il concerto pro-Telethon, nel prestigioso teatro intitolato al grande Peppino De Filippo nobile figlio dell’alta cultura italiana, si inquadra in un più ampio progetto di collaborazione tra la Marina Militare e lo stesso Parioli. Nella stagione artistica 2015/2016 infatti la Banda Musicale sarà presente in cartellone con diversi appuntamenti dedicati, da un lato, alle scuole (con concerti didattici) e dall’altro, al classico pubblico con le molteplici potenzialità timbrico coloristiche legate al suo vastissimo repertorio”.

Il concerto prevede un repertorio che spazia dai grandi brani della musica operistica per banda alle colonne sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema, passando per i classici della tradizione natalizia. “La scelta dei brani prescelti per questa occasione – continua Barbagallosegue di pari passo la nostra filosofia che è quella di abbracciare un pubblico allargato attraverso generi diversi, per attirare l’attenzione di tutti. Cerchiamo inoltre di rappresentare attraverso la musica anche l’impegno sociale e umanitario, oltre che quello istituzionale, della Marina Militare”.

L’organico della Banda è composto da orchestrali (militari a tutti gli effetti) provenienti dai conservatori e che hanno poi maturato esperienze in orchestre o bande civili, o nel campo dell’insegnamento. L’accesso avviene tramite concorso, che comprende anche test fisici, psicoattitudinali e chiaramente prove tecniche con il proprio strumento, oltre a un esame orale. Le esibizioni della Banda, che toccano vari Paesi e contesti, sfociano anche in occasioni di contatto diretto con il pubblico, principalmente legate alla didattica.

Il concerto – i cui posti (ingresso per tutti: 15 Euro) sono prenotabili direttamente al teatro e nelle filiali delle BNL aderenti – suggella quindi un’importante collaborazione a scopi benefici instaurata con il direttore artistico Luigi De Filippo e che, dopo il primo appuntamento in programma, tornerà anche a Carnevale con un Bal En Tete in cui gli spettatori potranno indossare fantasiosi copricapo e in occasione della Primavera, a corollario della nutrita serie di eventi collaterali di cui lo stesso teatro si sta facendo promotore per la stagione in corso.

Sito Ufficiale: Teatro Parioli Peppino De Filippo
Pagina Ufficiale Facebook Teatro Parioli Peppino De Filippo
Twitter: @ParioliTeatro

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO
Michele Novaro – Goffredo Mameli: Il Canto degli Italiani – Inno Nazionale
Ulrich Roever/Michael Korb: Highland Cathedral
Tromba solista: Gianpiero Cristaldi, Cornetta solista: Mario Gigliotti

Giuseppe Verdi: Un giorno di regno – Sinfonia, Rigoletto – La donna è mobile
Tenore: Claudio Minardi
Il Gattopardo – Valzer in Fa
Clarinetto solista: Federico Fantozzi

Michele Mangani: La Grande Guerra – Fantasia di Canti della 1^ Guerra Mondiale, Core e Pluto

George Gershwin: Porgy and Bess – Summertime
Sax contralto solista: Patrizio Destriere

Ennio Morricone: C’era una volta il West – Titoli
Cornetta solista: Mario Gigliotti
Mission
Oboe solista: Luca Cervoni

Giacomo Puccini
Turandot – Nessun dorma
Tenore: Claudio Minardi

Tommaso Mario: La Ritirata

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO