TEATRO – “The words to say it”, dal romanzo di Marie Cardinal

In scena al Teatro Keiros di Roma dal 30 marzo al 2 aprile

0
254

Il disagio di una donna, il cui malessere si trasferisce dalla mente al corpo. La “Cosa”, una malattia che dalla testa entra nella carne, divenendo il veicolo della catarsi, il mezzo di salvezza, per una donna che ha subito la vita fin quando non ha deciso di farsi prendere per mano e di farsi condurre, grazie alla psicoanalisi, alla vita vera, alla complicità col proprio io più profondo. Questo estratto dal romanzo THE WORDS TO SAY IT di Marie Cardinal è la storia di una vita, capace di ispirare altre vite. Una storia reale, che sceglie di abitare il teatro nella veste di monologo, grazie all’idea della regista Caterina Capodilista e allo spirito di Fabiana Formica, che appare come il canale perfetto per consentire agli spettatori non di vedere, ma di “vivere” per poco più di un’ora dentro un’altra esistenza e raccogliere ciò che serve alla propria.

L’interpretazione in lingua inglese è a tratti voce dura, forte, suono di un’anima tormentata, che trova dentro la fisicità femminea il suo spazio vitale e che, una volta liberata dalla pelle intrisa di ricordo, diviene lieve ed esterna la purificazione. Per tradurre questo viaggio il timbro anglosassone, la scelta di un veicolo universale.

Il cammino della protagonista è la metafora del percorso che chiunque si trova ad attraversare e la capacità di trovare la soluzione grazie al problema, è ciò che può ispirare ad una vita nuova, piena di respiro e bellezza: la vita così, come dovrebbe essere vissuta.

Date:

30 – 31 marzo 2017 ore 21.00

1 aprile 2017 ore 21.00

2 aprile 2017 ore 18.00

Teatro Keiros – via Padova 38/a (Metro Bologna)

Credits:

Attrice: Fabiana Formica

Regia: Caterina Capodilista

Costumi: Chiara Russo

Production Assistant: Laura Khasiev

Luci: Mauro Buoninfante

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO