CALCIO – Roma-Sassuolo 3-1. Commento e pagelle giallorosse

La Roma si rialza e resta seconda a 8 punti dalla Juventus: al gol di Defrel al 9' rispondono Paredes al 16', Salah al secondo minuto di recupero del primo tempo e Dzeko al 68'

0
274
Roma- Sassuolo 3-1

Fonte: Vocegiallorossa.it Twitter: 

Szczesny 6: inizia male, facendo un paio di errori di distrazione ma poi è bravo a chiudere su Politano.

Manolas 6: dalla sua parte il Sassuolo attacca molto, soprattutto nella prima parte di gara. Cresce nella ripresa, effettuando un paio di salvataggi molto importanti.

Fazio 6.5: il gol del 2-1 è anche merito suo, che serve un pallone da trequartista a El Shaarawy, il cui tiro viene poi raccolto da Salah. Non commette poi particolari sbavature, ad eccezione di una distrazione negli ultimi dieci minuti.

Rüdiger 5.5: fatica molto a marcare Defrel, che gli sfugge un paio di volte sfiorando il gol. Serata faticosa.

Bruno Peres 5.5: il fatto che non possa mai riposare non può essere sottovalutato ma, ancora una volta, non lascia il segno. Dal 16’st Dzeko 7: entra e chiude la partita sfruttando un delizioso assist di Strootman. Potrebbe fare una doppietta ma spreca a tu per tu con Consigli.

Paredes 6.5: difensivamente deve migliorare ancora tanto perché quando De Rossi è out si forma una voragine davanti alla difesa, che il centrocampista argentino fatica a coprire. Trova il gol del pareggio con un colpo di biliardo all’angolino, facendosi notare per un paio di giocate interessanti in fase offensiva. Dal 42′ st De Rossi sv.

Strootman 7.5: canta e porta la croce. Fa quasi reparto da solo e gli si può imputare solo il ritardo in occasione del gol del Sassuolo. In versione assist man, ci prova prima con Rüdiger (che spara alto), poi con Salah (che tira a lato) e infine con Dzeko, che insacca per il definitivo 3-1.

Emerson 6.5: attento in fase difensiva, si lancia in avanti alla ricerca del gol ma non è serata. Nel primo tempo prende a sassate la traversa mentre nella ripresa un suo fendente termina di poco a lato.

Nainggolan 6: avrebbe bisogno di riposare ma non ne ha mai la possibilità. Meno brillante del solito, non sfigura.

El Shaarawy 5.5: propizia il secondo gol, costringendo Consigli alla parata con il tap in vincente di Salah. Meno incisivo rispetto alla gara contro il Lione.

Salah 6.5: punzecchiato da Spalletti dopo la gara di Coppa, oggi torna il solito Salah, mettendo costantemente in difficoltà la retroguardia del Sassuolo. Fa da punta centrale in assenza di Dzeko e trova il gol da rapinatore di area. Dal 31’st Perotti sv.

Spalletti 6.5: dopo l’amarezza di Coppa, c’era il rischio di un calo psicologico e il gol preso inizialmente non ha certamente aiutato. La Roma comunque è stata brava a reagire e a vincere con merito. Tiene fuori Dzeko, visibilmente stanco, e De Rossi. Ora arriva una pausa quanto mai benedetta.

IL TABELLINO
ROMA-SASSUOLO 3-1 (9′ Defrel, 16′ Paredes, 45’+2 Salah, 68′ Dzeko)

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Rüdiger; Bruno Peres (60′ Dzeko), Paredes (87′ De Rossi), Strootman, Emerson Palmieri; Salah (76′ Perotti), Nainggolan; El Shaarawy.
A disp.: Alisson, Lobont, Mario Rui, Vermaelen, Jesus, Gerson, Grenier, Totti.
All. Luciano Spalletti

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Letschert (46′ Lirola), Acerbi, Peluso, Dell’Orco; Pellegrini, Missiroli (69′ Ricci), Duncan; Berardi, Defrel (57′ Matri), Politano.
A disp.: Pomini, Pegolo, Cannavaro, Sensi, Aquilani, Iemmello, Ragusa.
All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Marco Di Bello della sezione di Brindisi
Assistenti: Passeri – Lo Cicero
Quarto Ufficiale: De Pinto
Arbitri Addizionali d’Area: Rizzoli – Ghersini
Note: spettatori 25.447; incasso 772.630,00 euro

Ammoniti: 37′ Letschert, 90’+3 Peluso (S)

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO