CINEMA – Spider-Man: Homecoming

Azione, umorismo, infatuazioni amorose (non amori platonici come nei precedenti episodi) e quel rapporto hero-villain che lo rende il migliore della serie cinematografica

0
87

Torna al cinema Spider-Man! Dopo la prima trilogia con Tobey Maguire e Kirsten Dunst e la versione “The Amazing” con Andrew Garfield ed Emma Stone, eccolo con HOMECOMING.

Un primo assaggio lo avevamo già avuto dell’ultimo episodio di Captain America “Civil War”, un vero e proprio lancio di un film, all’interno di un altro. Si ricomincia proprio da qui, dal mondo dove ormai la fanno da padroni gli Avengers e Tony Stark.

Spider-Man Homecoming

Tom Holland interpreta uno Spider-Man mai visto prima: più teenager, alla continua ricerca dell’approvazione del suo mentore Iron-Man; ultra tecnologico visto il gentile omaggio delle Stark Industries con una tuta che come si suol dire “fa anche il caffé”.

Azione, umorismo, infatuazioni amorose (non amori platonici come nei precedenti) e quel rapporto hero-villain che lo rende il miglior Spider-Man visto nei cinema.

SPIDER-MAN VS BAT-MAN – Nerdamente pensando, uno degli aspetti top della pellicola è la scelta di Michael Keaton come villain. Il primo Batman contro l’ultimo Spider-Man. Impossibile resistere…

SPIDER-MAN: HOMECOMING
CAST – Tom Holland, Michael Keaton, Zendaya, Jon Favreau, Donald Glover, Tyne Daly e con Marisa Tomei e Robert Downey Jr.
Regia: Jon Watts
Distribuzione: Warner Bros. Entertainment Italia
Durata: 133 minuti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO