COUNTRY & SOUL – Bedouine, la rivelazione

Disco d'esordio per Azniy Korkejian, in arte Bedouine, nata in Siria da genitori armeni, e cresciuta in Arabia Saudita prima di trasferirsi in America. Guarda il video di One Of These Days

0
301
Bedouine - Photo by Polly Antonia Barrowman
Bedouine - Photo by Polly Antonia Barrowman

L’album d’esordio che porta il suo stesso nome, BEDOUINE, esce in questi giorni su eticheta Spacebomb Records/Caroline, distribuzione Universal. The Guardian lo ha definito “uno degli album più affascinanti dell’anno”.

Il canto di Bedouine è dolce come il profumo del gelsomino in estate,  ritmato come la lucentezza dei cristalli e preciso come pioggia sulla roccia. Azniy Korkejian, in arte Bedouine, è nata in Siria da genitori armeni, e cresciuta in Arabia Saudita prima di trasferirsi in America quando la sua famiglia ha vinto la Green Card Lottery. Dopo aver vissuto a Boston, Houston, Lexington, Austin e Savannah, ha trovato la sua casa a Los Angeles.

Un giorno Azniy entrò nello studio di Gus Seyffert per chiedere un registratore a nastro, in modo ottenere un bel suono analogico e poter registrare anche all’esterno in posti tranquilli. Seyffert le chiese di suonare una canzone sul momento e lei intonò Solitary Daughter nella sua prima versione. Nacque così una collaborazione lunga tre anni. Una sera si avvicinò a Matthew E. White della Spacebomb Records dopo un concerto al The Echo di L.A., dicendogli che voleva mandargli una canzone. Lui ricorda di aver ascoltato One Of This Days “almeno un milione di volte” durante quel tour e di averla anche impostata come sveglia per la band.

Nonostante abbia lavorato su 30 tracce, che vantano la partecipazione di artisti del calibro di Smokey Hormel, Azniy ne ha poi scelte 10 da portare alla Spacebomb per il trattamento finale e gli arrangiamenti sinfonici di Trey Pollard.

Il canto di Bedouine si pone come centro esplorativo dell’album, che unisce le coste le due coste degli Stati Uniti: il magico studio di Seyffert a Los Angeles e il suono della Spacebomb di Richmond.

Bedouine-Album-Cover

Track list:
Nice and Quiet
One of These Days
Back to You
Dusty Eyes
Solitary Daughter
Summer Cold
Mind’s Eye
You Kill Me
Heart Take Flight
Skyline

Bedouine su Facebook
Bedouine sito ufficiale

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO