SCACCHI – Inaugurata la nuova sede di Lazio Scacchi

"La nuova sede – ha dichiarato il Presidente di Lazio Scacchi Paolo Lenzi – oltre ad avere un maggior comfort delle sale di gioco, è dotata di una ricca e preziosa biblioteca, in larga parte dono del GM Roberto Palombi, fiore all'occhiello per Lazio Scacchi, che in pochi anni è diventata la maggiore realtà regionale e tra le primissime a livello nazionale".

0
768
Paolo Lenzi inaugura la nuova sede di Lazio Scacchi

Venerdì 8 settembre 2017, si è tenuta la conferenza stampa inaugurale della nuova sede di Lazio Scacchi in viale Caduti per la Resistenza 289, nella zona di Spinaceto a Roma.

All’inaugurazione sono intervenuti il Presidente del Comitato Regionale Lazio della Federazione Scacchistica Italiana Luigi Maggi, il Presidente della Polisportiva Lazio Antonio Buccioni, numerosi Presidenti di sezione della Polisportiva e tantissimi giocatori.

Impossibilitati a partecipare, hanno inviato messaggi di augurio il Presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, il Presidente della FSI Gianpietro Pagnoncelli, l’Assessore allo Sport del Comune di Roma Daniele Frongia e l’Assessore allo Sport del IX Municipio Carmela Lalli.

La nuova sede – ha dichiarato il Presidente di Lazio Scacchi Paolo Lenzi – oltre ad avere un maggior comfort delle sale di gioco, è dotata di una ricca e preziosa biblioteca, in larga parte dono del GM Roberto Palombi, fiore all’occhiello per Lazio Scacchi, che in pochi anni è diventata la maggiore realtà regionale e tra le primissime a livello nazionale.

Dopo i grandi successi agonistici degli ultimi anni – ha proseguito Lenzi – il Club inizia ora la terza fase della sua storia, in cui dovrà consolidare i già notevoli risultati raggiunti. Ringrazio i componenti del Consiglio Direttivo e tutti i miei collaboratori per il loro enorme contributo al raggiungimento dei risultati conseguiti, nonché i soci ed i frequentatori più assidui del Club, figure imprescindibili per raggiungere risultati prestigiosi”.

Subito dopo l’incontro, l’attività di gioco della nuova sede è iniziata con l’avvio di un Torneo Week End a 5 turni che si chiuderà domenica sera.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTEATRO DELL'OPERA DI ROMA - Con la Soirée Roland Petit e la Giselle si conclude la stagione del balletto
Prossimo articoloVISTI PER VOI - Il colore nascosto delle cose
Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale “Quigiovani”, caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull’album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore dal 2016 di «Classic Rock», Staiti è caporedattore delle sezioni «Musica» e «Sport» di MP News. Archivio Articoli

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO