CALCIO – Genoa-Roma 1-1. Commento e pagelle giallorosse

Un follia di De Rossi condanna la Roma al primo pari in campionato. Al gol di El Shaarawi al 59' risponde al 70' su rigore Lapadula

0
141
De Rossi

Fonte: Vocegiallorossa.it Twitter: 

Alisson 6: non deve fare alcun intervento particolare. Ovviamente incolpevole sul rigore.

Florenzi 6.5: cresce alla distanza e, nella ripresa, spinge con più convinzione, pescando El Shaarawy per il temporaneo vantaggio giallorosso.

Fazio 6.5: sempre preciso e puntuale nelle chiusure, sbaglia poco.

Jesus 7: solo il suo recupero su Taarabt vale il 7 pieno. Recupera 3 metri all’avversaria e gli ruba di prepotenza il pallone, senza fare fallo. Non sbaglia nulla, concentrato.

Kolarov 6.5: fa il regista esterno e dai suoi piedi prendono il via le azioni della Roma. Cerca il gol su punizione ma Perin è attento, mette un paio di palloni molto interessanti in area, uno dei quali viene deviato da Strootman sulla traversa.

Nainggolan 6: continua a stringere i denti e non riposa nemmeno oggi. Svolge bene il compitino, senza strafare. Dal 42’st Schick 6: ha solo pochi minuti a disposizione ma li sfrutta per guadagnare due preziosissime punizioni, sfiorando poi il gol lanciandosi addosso a Perin nell’ultimo assalto finale.

De Rossi 3: trattiene Lapadula per la maglia e, non contento, gli dà una sberla in faccia. Nell’era del Var tutto ciò si commenta da solo.

Strootman 6: Di Francesco si era augurato il ritorno al gol dell’olandese e Strootman per poco non lo accontenta, colpendo la trasversa. Tatticamente gioca una buona gara, gli manca solo il colpo in avanti.

El Shaarawy 6.5: finché è rimasto sulla fascia destra ha fatto ben poco. Appena tornato a sinistra, il Faraone si inserisce in area e con un tocco vellutato trova il gol del vantaggio.Dal 32’st Gonalons 6: entra per dare equilibrio a una Roma rimasta in 10 dopo la follia di De Rossi.

Dzeko 5.5: ci prova subito di testa ma viene murato da Zukanovic. Poco dopo, un suo tiro viene rimpallato dall’interno dell’area. Continua il digiuno dal gol.

Perotti 5: fisicamente sotto tono, non riesce quasi mai a saltare l’uomo, cosa stranissima per lui. Stanco, viene sostituito nella ripresa. Dal 13’st Defrel 5.5: abbastanza confusionario, è bravo nel finale a rimettere al volo il pallone in mezzo, che per poco Schick non devìa in rete.

Di Francesco 6: la Roma appare un pochino stanca e poco brillante. Un giropalla troppo lento non permette ai giallorossi di arrivare in porta facilmente. Nulla può, però, sulla pazzia di De Rossi, che decide il match.

IL TABELLINO
GENOA-ROMA 1-1 (59′ El Shaarawy, 70′ rig- Lapadula)

GENOA (3-5-2): Perin (c); Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Veloso (90’+5 Cofie), Rigoni L, Laxalt; Taarabt (86′ Omeonga), Pandev (63′ Lapadula).
A disp.: Lamanna, Biraschi, Gentiletti, Migliore, Rossettini, Lazovic, Palladino, Ricci, Pellegri.
All. Davide Ballardini

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Nainggolan (87′ Schick), De Rossi (c), Strootman; El Shaarawy (78′ Gonalons), Dzeko, Perotti (58′ Defrel).
A disp.: Skorupski, Lobont, Bruno Peres, Manolas, Moreno, Emerson Palmieri, Pellegrini, Gerson, Ünder.
All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Piero Giacomelli della sezione di Trieste
Assistenti: Lo Cicero – Fiorito
Quarto Ufficiale: Guida
VAR: Mazzoleni
AVAR: Tonolini

Ammoniti: 44′ Fazio (R), 47′ Nainggolan (R), 71′ Jesus (R), 74′ Taarabt (G)
Espulsi: 69′ De Rossi (R)

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO