EVENTI – Sinestetica, percorso tra vino, opera d’arte e musica

Il 21 dicembre 2017, alle ore 19.00, al WeGIL in Largo Ascianghi 5 a Roma, un inedito viaggio enogastronomico guidato da Antonio Paolini. Ingresso gratuito

0
331
Sinestetica_WeGIL

WeGIL, l’hub culturale nel cuore di Trastevere recentemente riaperto grazie alla Regione Lazio e gestito da LazioCrea, il 21 dicembre 2017 si apre ufficialmente alla cultura del cibo con SinesteticaPercorso tra vino, opera d’arte e musica, un viaggio attraverso i 5 sensi, guidato da uno dei massimi giornalisti e critici italiani di enogastronomia, Antonio Paolini.

Sinestetica – Percorso tra vino, opera d’arte e musica è un inedito viaggio enogastronomico e sinestetico, un appuntamento originale in cui il pubblico sarà guidato in un percorso polisensoriale di degustazione e abbinamento tra vino, opere d’arte e musica.

Tutto all’interno di uno spazio, quello di WeGIL, che si pone come contenitore e incubatore delle eccellenze della regione, valorizzando il patrimonio culturale del Lazio e non solo: un vero e proprio hub culturale punto di riferimento per la nascita e lo sviluppo della creatività, della riscoperta dei nostri tesori culturali, turistici ed enogastronomici, grazie anche alla collaborazione con Arsial.

Antonio Paolini si occupa e scrive di enogastronomia da quasi vent’anni. Ha firmato o co-firmato sin qui, con vari editori, 15 edizioni di guide nazionali di ristoranti e 10 di vini, oltre a varie altre a carattere settoriale o locale, e numerosi libri di argomento enogastronomico. Ha co-fondato a Roma il team di degustazione Accademia degli Insensati. È in comitato di direzione di Guida Espresso e tra i coordinatori d’area di Vini Buoni d’Italia (Touring). Dal 2000 è in giuria alla Wines of World Competition di Los Angeles e dal 2005 al Concours Mondial de Bruxelles. È consulente tecnico per Linea Verde (RAI 1). Nel 2008 gli è stato attribuito il Premio Veronelli.

Riaperto l’8 dicembre 2017 e con presenze record nel primo fine settimana, WeGil è stato ristrutturato grazie a fondi regionali stanziati per il recupero dei beni immobiliari appartenenti al patrimonio storico regionale e alla campagna istituzionale Art Bonus, per diventare uno spazio che intende essere simbolo della creatività, della cultura, dell’inclusione e della partecipazione, ospitando mostre, convegni, eventi.

Lo storico palazzo di Trastevere, concepito dall’architetto Moretti, è stato ripensato utilizzando i criteri dell’innovazione e della modernità. La riapertura dell’edificio, la cui gestione è stata affidata alla società regionale LAZIOcrea, è stata resa possibile anche grazie all’opportunità offerta da “Art Bonus”, il credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.

WeGIL –  – Info e prenotazioni: info@wegil.it
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO