ART ROCK – Steve Hackett: “At The Edge Of Light” sarà pubblicato il 25 gennaio 2019

Il nuovo album di inediti unisce svariati generi musicali, dal progressive rock a orchestrazioni epiche, dalla world music alle atmosfere più riflessive, il tutto con lo stile inconfondibile dell'ex chitarrista dei Genesis

0
141
Steve Hackett - At The Edge Of Light Artwork

In questi tempi pericolosi, le ombre profonde diventano ancora più nitide del solito e ci troviamo ai margini della luce… Il contrasto tra oscurità e luce si intreccia in tutto l’album in molti modi, dal senso del buon combattimento al male attraverso l’interazione di opposti oscuri e leggeri che si combinano magicamente in culture, tra cui il battito del cuore dell’India e i ritmi tribali primitivi. In definitiva, questo album abbraccia la necessità per tutte le forme e culture musicali di connettersi e celebrare la meraviglia dell’unità in questo mondo diviso“. – Steve Hackett

Dopo il successo di “The Night Siren” del 2017 (#22 in Germania e #28 in UK) torna il leggendario Steve Hackett con un nuovo album di inediti. Il 25 gennaio 2019 sarà pubblicato – ancora una volta su InsideOutMusic – AT THE EDGE OF LIGHT, 10 brani in cui l’ex-Genesis unisce svariati generi musicali, dal rock progressivo a orchestrazioni epiche, dalla world music alle atmosfere più riflessive il tutto miscelato con lo stile inconfondibile di Steve Hackett.

L’album verrà pubblicato poco prima che Steve si esibisca come ospite speciale su Cruise To The Edge nel febbraio 2019 e la crociera On The Blue con Justin Hayward, sempre a febbraio.

Steve Hackett (Photo credit Tina Korhonen)
Steve Hackett (Photo credit Tina Korhonen)

Hackett ha recentemente suonato in una serie di show di Genesis Revisited con Orchestra e suonerà due date britanniche con set acustici all’inizio di dicembre prima di girare l’Europa in aprile e maggio 2019 e ha appena annunciato un tour nel Regno Unito nel novembre 2019 con un set molto atteso di brani tratti da “Selling England By The Pound“, “Spectral Mornings” e highlight da altri album.

QUI l’elenco completo delle prossime date del tour di Steve Hackett.

AT THE EDGE OF LIGHT sarà pubblicato nei seguenti formati:

  • Mediabook CD con DVD extra con mix surround 5.1 e un documentario sul making of del disco
  • 2LP+CD
  • Standard Jewelcase CD
  • digitale

LA TRACKLIST

  1. Fallen Walls and Pedestals
  2. Beasts In Our Time
  3. Under The Eye of the Sun
  4. Underground Railroad
  5. Those Golden Wings
  6. Shadow and Flame
  7. Hungry Years
  8. Descent
  9. Conflict
  10. Peace

AT THE EDGE OF LIGHT è stato registrato nello studio personale di Steve e in diverse località di tutto il mondo. Vedrà la partecipazione di numerosi artisti internazionali tra cui Durga e Lorelei McBroom (ex-coriste dei Pink Floyd), i batteristi Nick D’Virgilio (Spock’s Beard) e Simon Phillips (Toto), il suonatore di sitar Sheema, il percussionista Gulli Briem, il suonatore di tar Malik Mansurov e il bassista Jonas Reingold (The Flower Kings, The Sea Within). Inoltre come ospiti speciali ci saranno Paul Stillwell al didgeridoo, Rob Townsend al sax, clarinetto e duduk, Amanda Lehmann alle voci, John Hackett al flauto, Gary O’Toole alla batteria, Roger King e Ben Fenner alle tastiere, Dick Driver al contrabbasso, e Christine Townsend a violino e viola, il tutto curato e registrato da Roger King.

STEVE HACKETT Online
www.hackettsongs.com
www.facebook.com/pages/Steve-Hackett/123101228589
www.twitter.com/HackettOfficial

CONDIVIDI
Articolo precedenteART ROCK - Area: disponibile la ristampa di "1978 gli dei se ne vanno, gli arrabbiati restano!"
Prossimo articoloART ROCK - Esce "100 Ghost" di Patrizio Fariselli
Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e poi specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1986 al 1994 ha collaborato con il settimanale musicale "Ciao 2001" e per lo stesso gruppo editoriale è stato direttore della rivista "Esoterica", caposervizio delle pagine “Cultura” e “Sesso&Salute” del quotidiano nazionale “Quigiovani” e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi "Robert Fripp & King Crimson" (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e "In The Court Of The Crimson King" (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sulla nascita della band che ha cambiato la storia del Rock. Opinionista sportivo in radio e TV, collaboratore di "Classic Rock", Staiti è caporedattore delle sezioni Sport e Musica di MP News. Archivio Articoli

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO