Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 27 settembre 2020

  • MP News
  • Musica

Il litorale suona bene

6 grandi eventi per il primo Festival del Litorale

10.06.2008 - Chiara Comerci



Subsonica, Max Gazzè, Carmen Consoli, Enzo Avitabilecon Manu Dibango e i Bottari di Portici, Marlene Kuntz e Afterhours: sei grandi concerti gratuiti nelle più suggestive località balneari del Lazio, per portare i giovani a conoscere il patrimonio territoriale del Lazio.
Si apre così il primo Festival Internazionale ‘Sul mare del Lazio’, promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione e organizzato da Litorale ATCL con la partecipazione del Comune di Formia, del Parco Nazionale del Circeo, del Comune di Sabaudia, del Comune di San Felice Circeo e del Comune di Nettuno.
Il 6 e 7 giugno, a Formia, si sono esibiti in ordine i Subsonica, nel pieno del loro tour estivo, e Max Gazzè. Sabato 14 giugno la chitarra e la voce di Carmen Consoli saranno ospitate dallo splendido Parco Nazionale del Circeo, che farà da sfondo anche ai ritmi caldi e frenetici di Enzo Avitabile & Manu Dibango e i Bottari di Portici venerdì 20 giugno. Gli ultimi due appuntamenti sono invece in piazza San Rocco a Nettuno con i Marlene Kuntz venerdì 27 giugno e gli Afetrhours sabato 28.
Ma non è tutto: per questa prima edizione, ed in vista di ampliare notevolmente l’offerta culturale del Festival nelle successive edizioni, è stata anche organizzata da Zoneattive un’esposizione dedicata al sud del Lazio, la cui produzione è affidata a due giovani fotografi professionisti selezionati all’interno di Fotografia – Festival Internazionale di Roma.
L’intento principale, che ha permesso il coordinamento di tanti Enti pubblici e privati è principalmente la conoscenza: portare a quante più persone possibile, turisti o residenti, ciò che di affascinante si trova nella nostra regione, in termini naturalistici e di territorio. Cominciando dai giovani, cui è dedicata la prima edizione del Festival. Ma l’invito è rivolto a tutti: il litorale laziale infatti “soffre” di una stagionalizzazione del turismo che porta a sovraffollare la costa nei periodi di maggior flusso vacanziero, ed una destagionalizzazione dei flussi, anche per i molti che hanno la seconda casa in località di mare, porterebbe giovamento a tutto il territorio, che diverrebbe in tal modo anche più fruibile.
I curatori, che hanno molto investito, in termini economici e organizzativi, nel Festival, si dicono certi che questa sarà la prima di molte edizioni, e auspicano che possa diventare itinerante, per coprire anche altre zone del litorale laziale.
L’offerta per quest’anno sembra avere le migliori intenzioni, non resta che andare e vedere (sentire?)

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.