Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 22 settembre 2019

  • MP News
  • Musica

APPUNTAMENTI - Tutti a piedi contro il caro benzina

‘Giovani per Roma’ invita a non prendere l’auto il 24 marzo prossimo

15.03.2012 - Redazione



 

L'iniziativa è semplice, l'appello è chiaro. Contro il caro benzina, che sta raggiungendo nel nostro paese livelli insostenibili, l'Associazione 'Giovani per Roma' lancia l'iniziativa per una giornata - sabato 24 marzo - a 'benzina zero'. Nessuno sciopero o manifestazione ma, al contrario, una giornata di riflessione da parte di tutti, in cui i cittadini, le città, le province e le regioni che vorranno aderire si impegneranno a spegnere le automobili e lasciarle in garage, per scegliere di spostarsi a piedi, in bicicletta e con i mezzi pubblici. Tutti insieme per dimostrare che una diversa mobilità è possibile e può non solo far risparmiare, ma anche migliorare la qualità della vita. Associazioni e cittadini tenteranno di convincere i comuni ad aderire mettendo a disposizione autobus gratis.

"Siamo arrivati quasi a 2 euro a litro, le aziende, le famiglie e i giovani non possono lavorare per pagare la benzina - ha dichiarato Andrea Chiappetta, Presidente dell'Associazione Giovani per Roma -. Le imprese e le società petrolifere che producono greggio in Italia, cercando di mantenere la competitività con i competitor esteri, non possono riversare sulle spalle della popolazione le loro politiche economiche e industriali. Per contrastare questa politica che tassa le necessità e che svilisce e penalizza i cittadini, sabato 24 marzo rivolgiamo un appello affinché si compia una giornata di riflessione, non usando la macchina."

Mp News si unisce all'appello di Giovani per Roma, e invita tutti i suoi lettori a rispolverare le comode sneakers, gonfiare le gomme della bicicletta e rivalutare il bus, il tram e la metro sotto casa. Sarà un'ottima occasione per spingere il Governo e le compagnie petrolifere a modificare la situazione attuale, oramai insostenibile. Ma sarà anche una grande opportunità per apprezzare le bellezze delle nostre città e per 'staccare' dalla frenesia del traffico cittadino, invitando le amministrazioni a  riqualificare, integrare e migliorare il servizio di trasporto pubblico. 

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.