Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 01 ottobre 2020

  • MP News
  • Musica

Recensione Musica: Punkreas - Futuro Imperfetto

20.05.2008 - Gabriella Scafuri



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

http://img179.imageshack.us/img179/4040/immagine4dg1.png
Titolo: Futuro Imperfetto
Artista: Punkreas
Etichetta: Canapa Records
Anno d'uscita: 2008
Genere: Punk Rock
Voto: 7/10

Guai a definire i Punkreas “commerciali”.
Essì, perché i signori milanesi sono in circolazione da anni, vantano una lunga (e sudata) gavetta, disseminata da Live emozionanti, in cui il loro sound coinvolgente e fedele a sé stesso, inebria le platee.
Così come il vino, anche loro sembrano migliorare col tempo.
Preamboli a parte, rieccoli in scena con l’ultima fatica (nel vero senso del termine: congedati manager, grane con diverse case discografiche, e via dicendo, il gruppo alla fine si è auto-prodotto, dando vita all’etichetta indipendente “Canapa Records”).
Però "Futuro Imperfetto" non si apre nel migliori dei modi, anzi: l’incipit risulta un tantino banale sia nel sound che nel testo, pur restando orecchiabile.
Proseguendo nell’ascolto si scoprirà che questo lavoro ha momenti interessanti.
Un album intriso di reggae, punk, ska, rock in un vortice di testi e ritmi che esibiscono un’accattivante critica ragionata.
In questo mondo alla deriva, dove si è soli contro tutti, i Punkreas raccontano - secondo un’ottica singolare - la famiglia gay, il senso di inadeguatezza, una percezione “non dormiente” nei confronti di quest’universo imperfetto, giocando poi con icone e mondi dello sport una volta sani, che oggi invece appaiono“drogati e violenti”.
Degne di nota tracce come "Family Gay" (interessante l’arrangiamento con gli xilofoni) che punta il dito contro il perbenismo omofobico che regna in Italia, e "Dritto In Faccia" e "Life Is Now", graffianti analisi sulla civiltà della comunicazione.
“Mondo Moderno”, emblema del disco, conferma che le idee ci sono e anche l’energia del gruppo, che vira verso un rock potente e preciso.
Inoltre, la componente ska, appena in secondo piano, emerge in pezzi come "Ho Bevuto La Droga", “Ultima spiaggia” e nella conclusiva "E Così Sia" (una canzone in cui tutti gli ex chierichetti si ritroveranno!)
E ancora, un paio di pezzi alquanto atipici per i Punkreas: troviamo "Tyson Rock", un glam-rock che inneggia all’orgoglio proletario, e "Cuore Nero", una sorta di ballad che poi si rivela oscura, crepuscolare, retta da una linea di basso pulsante e chitarre discrete, in cui la voce di Cippa si tinge di sfumature noir svelando i pensieri di un potenziale serial killer.
Tematiche figlie del presente imperfetto quanto il futuro. Un presente in cui “ognuno è solo buttato nell’arena, senza anticorpi per combattere il sistema”. È questa la percezione con cui ci appaiono gli stessi Punkreas, rassegnati, o ad ogni modo, meno arrabbiati che in passato, più votati alla critica che alla lotta, insomma.
Lo stile, invece, è quello di una volta, esaltante, nonostante il passare degli anni; suono senza dubbio curato, più pulito, dove però persistono riff incisivi, (omaggio ai Clash e Ramones) le linee melodiche, semplici ma efficaci, ed un ritmo che prende allo stesso tempo gambe e cervello.
Un incessante dualismo in cui coesistono divertimento e riflessione.
Canzoni rock che si pongono come equivalente di un antagonismo sempre vivo, che ha portato i Punkreas ad essere una tra le (poche) band rispettate in Italia.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.