Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 26 settembre 2020

  • MP News
  • Musica

Recensione : Marta sui Tubi - Sushi e Coca

"La paura degli esseri umani e' la paura di essere umani"

26.01.2009 - Alessandra Paolicelli



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

Titolo: Sushi e Cola
Artista: Marta sui Tubi
Etichetta: Tamburi Usati
Anno di uscita: 2008
Genere: Alt Pop
Voto: 6,5

 

Sushi e coca a dipingere il gelido quadro del nuovo album dei Marta sui Tubi.
Il grigiore della Milano adottiva si fa sentire, e non solo nella bellissima traccia che la non-celebra, vero e proprio culmine del lotto di dodici tracce ("...Milano che si fa stupire, Milano esibizionista e introversa, Milano e' un'ape impaurita vestita di seta stracciata"); quel plumbeo si respira sino a tranciare qualsiasi possibilità di sogno.
Se nel precedente disco qualcuno urlava che c'e' gente che deve dormire, qui le luci si son spente lasciandosi andare ad una sorta di apatia, e non si riesce mai a godere neppure di un'alba rigonfia di bagliori marini.
Aggiunto Paolo Pischedda al piano/organo, quel qualcosa "in più" che caratterizza il nuovo suono della band sicula si sente eccome, ad esempio in episodi come l'intensa "Dio come sta?". Ma tutto cio', purtroppo, rappresenta una sorta di surplus, negativamente parlando. E non solo perche' il mixaggio ad opera di Takedo Gohara in alcuni punti arriva al culmine della pulizia, sfiorando persino quella "perfezione" che percepiamo distante dalla genuinita' della band. Il vero neo, il cui insolito colore ci colpisce sin a primo acchito, e' dovuto alla ricerca sin troppo estrema ed ostentata della melodia, dell'assoluta armonia, sino a far giungere uno dei piu' promettenti gruppi italiani al medesimo rango di quelle band "mainstream" tipiche del panorama musicale nostrano, piene di pochezza.
Ovvio che i Marta sui Tubi vantano dalla loro parte il gusto e lo stile in scelte come quelle che caratterizzano i video di "Non lo sanno" e "Cinestetica" premiato come Miglior Video Indipendente al PVI (Premio Videoclip Italiano). O riguardo l'interessante proposta di portare un testo alternativo al brano "Sushi e Coca" che coinvolge il pubblico di ogni citta' toccata dal lungo tour.
Ed e' certo che i momenti di puro non-sense, strampalati e psichedelici, responsabili di averci fatto innamorare dei Marta sui Tubi, non mancano in questo loro terzo album.
Ma stavolta non sfiorano appieno le nostre emozioni sin dal primo ascolto come, invece, e' accaduto con tracce quali "Perche' non pesi niente", "L'Abbandono" o la mesta "Vecchi difetti".
"Dominique (Canzone di gelosia)" e' forse il miglior esempio di quanto detto sopra: con l'incipit  di "Stento" fa traballare anche chi e' davvero abituato ai growl a casaccio. Ed e' il giusto preambolo scanzonato prima della splendida "L'Aria Intorno", probabilmente la traccia con piu' punti in comune col precedente ed intimo album "C'e' Gente che deve dormire".
Se da una parte siamo felici se i Marta sui Tubi cambiano rotta per se stessi, per uscire finalmente dal bozzolo dell'underground, per far si' che la loro bravura raggiunga l'attenzione di tutti... d'altra parte speriamo restino sempre fedeli alla loro caratteristica peculiare: la semplicita' di un'ironica poesia d'altri tempi che pure in chiave acustica si eleva al di sopra di molto altro.
In attesa di vedere cos'altro avranno tirato fuori in questi giorni durante gli House Concert.

Cinestetica

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.