Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 25 settembre 2020

  • MP News
  • Musica

Recensione: La dura verità

Leggera, fresca e divertente commedia sulla battaglia dei sessi.

30.11.2009 - Carlo Brunelli



Recensione: Carion - Non cercare verità

Cariòn: se ci fermassimo al nome, si potrebbe dire che siamo di fronte a un gruppo che approda sempre al...
Leggi l'articolo

RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

 

Titolo: La dura verità
Regia: Robert Luketic
Cast: Gerard Butler, Katerine Heigl
IMDB: IMDB
Voto: Voto
La dura verità si presenta, senza altre presunzioni, come una commedia hollywoodiana leggera e divertente. 

A farla da padrona questa volta è la battaglia dei sessi: Abby è una promettente e ambiziosa produttrice televisiva, una vera donna in carriera maniaca dell’ordine, Mike è uno showman maschilista e arrogante che pensa solamente al sesso. 

I due, dopo un paradossale incontro telefonico, si ritrovano a loro insaputa a lavorare insieme. All’inizio saranno solamente difficoltà, col disgusto che prova Abby per un uomo del genere, ma dopo i primi risultati sugli ascolti del programma durante la striscia di Mike non potrà che abituarsi all’idea di lavorare con lui ogni giorno. Quando Abby crederà di aver trovato il principe azzurro nel suo nuovo vicino di casa si renderà conto di poterlo conquistare solamente grazie ai consigli di Mike. I due sigleranno un patto: lei seguirà ogni consiglio del collega, ma se fallirà Mike perderà il posto da showman nel suo programma. 

I due inizieranno una convivenza forzata, cominciando a scoprirsi e conoscersi, andando oltre le loro facciate. Le cose andranno per entrambi nel migliore dei modi, fino a quando non sopraggiungerà l’ovvio imprevisto. 

Ultimamente alcune commedie americane tengono uno schema che sembra funzionare alla perfezione, quantomeno per i botteghini. Basta prendere due attori giovani, belli e sulla cresta dell’onda, in questo caso l’ex spartano Gerard Butler e la biondissima Katherine Heigl di ‘Grey’s anatomy’, un copione ricco di battute (in questo caso per la maggior parte a sfondo sessuale come il titolo italiano già tende non troppo elegantemente a sottolineare) forse non di grande spessore ma comunque sempre divertenti, una colonna sonora con i successi più recenti e un ambientazione accattivante. Quando, come in questo caso, si ha la fortuna che le cose trovino la giusta chimica una volta messe insieme il risultato, quantomeno quello di pubblico, sarà assicurato, e se non si hanno altre ambizioni che il semplice intrattenimento ben vengano anche queste commedie. Un buon modo per svagarsi un’ora e mezza. 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.