Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 26 settembre 2020

  • MP News
  • Musica

Roy Hargrove alla Casa del Jazz – 19 luglio ’07

23.09.2007 - Giulio Pisano



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

Spinto dall’ottima impressione che ho avuto ascoltando due giorni prima il suo concerto in diretta da Antibes / Juan les Pins su TSF 89.9, una radio parigina che trasmette jazz 24 ore su 24, decido abbastanza estemporaneamente di portare il mio c*lo di bianco alla Casa del Jazz dove è in programma la data romana di Roy Hargrove ed il suo quintetto.
C’è da dire che gli accrediti stampa sono molto d’aiuto nel realizzare queste mie estemporanee decisioni.

Quando misi piede la prima volta alla Casa del Jazz due anni fa, pensai subito che era il posto più lontano dall’immaginario jazz che si potesse scegliere. Ma era inverno. Ed infatti ciò continuo a pensarlo per quanto riguarda la sala concerti interna, che sì, avrà forse una buona acustica, ma zero atmosfera. Diciamo che mi sbagliavo a metà, perché il parco invece è davvero stupendo e d’estate sfido io a trovare una “locascion” migliore in Europa. Pini illuminati. Bancone del bar sulla destra. Roba di classe.

Roy Hargrove, ora come ora è uno dei trombettisti più famosi e capaci in circolazione. Scoperto dal più grande Wynton Marsalis, uno dei jazzman più sopravvalutati dell’intera storia di questa musica (per carità, ottimo musicista, intendiamoci, non si diventa l’ambasciatore del jazz newyorkese se non “ce l’hai”, ma do ragione a chi classifica beceramente il Jazz “Musica da Standa” ascoltando un suo disco. Avete ragione. Una noia indicibile…), ha ormai superato senz’altro in originalità il maestro, portando avanti, oltre ad un gruppo che sforna del buon jazz tradizionale, un progetto, “The RH Factor”, al secondo album, in cui Hargrove contamina la sua musica con il migliore r’n’b e hip-hop in circolazione, rappresentato da quella cerchia di artisti/amici in cui rientrano Erykah Badu, D’Angelo, Common, The Roots..etc.

roy hargrove - foto di Giuseppe G.

Alla Casa del jazz non è ovviamente presente nessuno di questi ma semplicemente il suo quintetto che senza neanche dire una parola sale sul palco ed inizia a darci dentro.
Suonano sostanzialmente tutto l’ultimo lavoro di Roy Hargrove per la Verve: “Nothing Serious”.
Niente male. Quasi tutte composizioni originali del trombettista. Nessuno standard. Il pianista Gerald Clayton, che poi non è neanche quello con cui Hargrove ha registrato l’album, non so dove l’abbia preso con quei dreadlocks, ma è un fenomeno. Il batterista vale da solo il prezzo del biglietto per la polo verde acido e gialla che sfoggia dietro cassa e rullante. Il sassofonista Justin Robinson, lui sì, membro stabile del gruppo, si supera nell’esecuzione live del brano che io ho successivamente ricondotto a “Crazy Race”, sull’album “Distractions”, dove tutti in realtà danno veramente il meglio nell’improvvisazione .
Hargrove, in completo gessato ed occhiali da sole neri (stile Miles), piuttosto compiaciuto, si gode il tutto, lasciando spazio ai suoi musicisti ed occupando sapientemente la scena soltanto durante i suoi assolo.
Bel concerto. Pubblico soddisfatto. Ci vuole una birra.

Credits:

Justin Robinson: Alto sax
Gerald Clayton: piano
Mendoza Coleman: drums
Danton Boller: contrabbasso

Discografia:
Roy Hargrove - Nothing Serious - Verve
The RH Factor - Distractions – Verve
The RH Factor – Hard Groove – Verve
Roy Hargrove – Vibes – Verve

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.