Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 25 settembre 2020

  • MP News
  • Musica

Bless Their Music Euphorique Brassierre #6

01.01.2008 - Andrea Pergola



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

Si vogliano rendere conto i signori lettori delle leccornìe che la dea dall’euforico brassierre farà scendere in questo numero della sua rubrica dalle sue abbondanti forme: intervista a I così (le mie mani, fino a domani, rimani fra le mie mani… wu-u-u-u wu-u-u) e Annie Hall. Che Euphorique Brassiere vi benedica..

Annie Hall

Diane Keaton nasce Diane Hall… Diane Hall si mette con Allen Woody. Allen Woody a Diane la chiama Annie. E fa un film, uno dei suoi più memorabili, e lo chiama Annie Hall. Che poi in Italia viene tradotto in “Io e le donne”, poi “Io e Annie” (no comment).
Io & Annie è quel film pazzesco il cui finale…
ATTENZIONE STA PER ESSERE RIVELATA LA FINE DEL FILM
…è questo. 54 secondi di una sceneggiatura da orgasmo.
E loro si chiamano così. Che già per me varrebbe invitarli a cena, avessi i soldi e accettassero.
In più ci mettono una musica che è proprio come Io & Annie: c’è il verde del prato perfetto, e il seppia del grano, che a Manhattan non c’è, però c’era una maggiolone guidato da Annie che più o meno a colore ci stiamo. C’è quella melancolìa che se proprio vogliamo dirla tutta tira quasi fuori un sorriso. C’è il mondo disegnato bene ma vissuto con qualche imperfezione.
Oh: poi la nostra non è una redazione seria, quindi non mi passano i cd gratisse come le redazioni serie. Quindi mica l’ho potuto sentire tutto. Io provvederò. Provvederete anche voi?
p.s. scrive bene SentireAscoltare:
“quella bruma d'orzata tra lago e collina sbilanciata sul west.”. Per dire…

RISPOSTA RANDOM: bastardooooo.. ti anticipo solo jovanotti for president gimme five yo yo e francesco baccini giu giu giulio giu giu giu le mani

MYSPACE
LEGGI L’INTERVISTA

I Così

I cosi si chiamano così per caso. C’entra Morgan, un po’, che si diverte a gettare i nomi nel secchio. Io che non sono attento li ho conosciuti solo grazie alla radiofonica segnalazione di Bordone Matteo, un mito che conduce Condor. Molti di voi avranno già avuto modo di odiarli grazie a Domani. Altri di voi avranno già avuto modo di amarli grazie alle pagine di Rockit. Tutti, comunque, leggerete la nostra intervista.

Genuinamente ispirati da Tenco, Modugno, Bindi, Paoli. Musicalmente sono loro, elegantemente grezzi. Un disco italiano, tanto italiano. A qualcuno non piacerà (in quanti state storcendo il naso?). A me sì.

RISPOSTA RANDOM: La musica è ormai sempre più legata a tendenze che con essa poco c'entrano come la moda e così come la moda si forma e si disfa molto velocemente anche la musica è sempre più incontrollabile.

MYSPACE
LEGGI L’INTERVISTA

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.