Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 06 aprile 2020

  • MP News
  • Musica

APPUNTAMENTI - RedReading @Argot Studio

ROMA, TRASTEVERE: LIBRI E AUTORI INCONTRANO IL TEATRO Al Teatro Argot Studio di Roma arrivano i RedReadings

05.11.2012 - Redazione



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

Sette appuntamenti con la letteratura, la musica e la critica. Un lunedì al mese ad "andare in scena" saranno i libri, le storie e i loro autori attraverso reading e performance teatrali con musica dal vivo che consentiranno al pubblico di creare un rapporto particolare, "intimo", con i testi presentati.

RedReading è un programma teatrale, ideato dall'attrice e autrice Tamara Bartolini, assieme all'attore e musicista Michele Baronio, realizzato in collaborazione con la rivista TerraNullius Narrazioni Popolari, prodotto dal Teatro Argot Studio e Sycamore T Company.

RedReading si propone come uno spazio aperto di riflessione e condivisione attraverso il dialogo con gli autori e i critici per fare esperienza insieme di tutte le emozioni legate a un libro e alla sua creazione. Si alterneranno sul palco alcune delle voci più significative della letteratura contemporanea, come Erri De Luca e Wu Ming2, il fotografo-narratore per immagini simbolo degli anni settanta Tano D'Amico, critici letterari e cinematografici e non mancheranno le incursioni di autori più giovani chiamati a confrontarsi con le tematiche dei testi scelti.

"Protagonisti degli spettacoli non saranno soltanto i libri - spiega Tamara Bartolini - ma anche l'esperienza che è stata per noi la lettura. I RedReadings hanno un formato sentimentale e vogliono essere una piccola forma di resistenza all'oblio e allo svuotamento delle parole, alla nostra condizione esistenziale, politica ed economica."

"Le storie appartengono a tutti - prosegue Michele Baronio - e leggere insieme assume un valore che va oltre la lettura stessa e crea uno spazio segreto e intimo fra l'autore-attore e il suo lettore-ascoltatore."

Il primo appuntamento è lunedì 5 novembre alle 21 con "Notturno Pasolini", un reading-concerto, una drammaturgia musicale e poetica che nasce dalle sue canzoni scritte da Pier Paolo Pasolini. Un omaggio, una indagine letteraria, che prende le mosse dall'ultima intervista rilasciata dallo scrittore a Furio Colombo, il giorno prima di morire.

Tra gli ospiti Patrizia De Mei (ideatrice di Passeggiate Romane), Attilio Scarpellini (critico teatrale e saggista) e Emanuele Trevi (scrittore, finalista Premio Strega 2012). Coordina Pier Paolo Di Mino (TerraNullius).

"Portare le storie in teatro, traducendone l'intimità della lettura in voce recitata - conclude Pier Paolo Di Mino che introdurrà tutti gli spettacoli- è il primo atto della rinascita della letteratura popolare."

Lunedì 5 Novembre alle ore 21,00 al Teatro Argot Studio Via Natale Del Grande, 27 Roma

Notturno Pasolini

con Michele Baronio, Tamara Bartolini, Renato Ciunfrini, Cristiano De Fabritiis, Ilaria Graziano drammaturgia e regia Tamara Bartolini. Sound Design Michele Boreggi Ospiti: Patrizia De Mei, Attilio Scarpellini, Emanuele Trevi

Coordina: Pier Paolo Di Mino

Per il programma dettagliato: www.terranullius.it - www.teatroargotstudio.com

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.