Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 23 agosto 2019

  • MP News
  • Musica

Recensione Musica: Emery - I'm Only a Man

18.12.2007 - Leonardo Rumori



RECENSIONE - La via del basso di Franco Di Donato

Bassista tra i più virtuosi e apprezzati nel panorama italiano ed europeo, pubblica ora un doppio singolo e un...
Leggi l'articolo

SPETTACOLI - La Roma S...Canzonata di Sandro Scapicchio

Venerdì 15 maggio 2015 allo storico Teatro cabaret "Il Puff" di Trastevere lo spettacolo-recital del cantautore...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Enrico Dindo e i Solisti di Pavia

Giovedì 23 aprile, alle 21, presso il Collegio Borromeo di Pavia, una serata all'insegna di Schubert
Leggi l'articolo

Titolo: I'm Only a Man
Artista: Emery
Etichetta: Tooth & Nail reconrds
Anno d'uscita: 2007
Genere: Indie/New Wave
Voto: 6,0/10

Ma che cosa hanno combinato stavolta? Insomma… la volontà di maturare e migliorare sembra che ci sia, però la maggior parte del disco sembra essere solo una jam session ben registrata. Fatta eccezione per qualche pezzo (vi consiglio “The Party Song”), le canzoni sembrano un pastone musicale di chi deve ancora decidere il da farsi; controritornelli, controstrofe che rendono il tutto più pesante e gemente rispetto ai primi due lavori e che rischiano di far venire voglia di saltare la traccia.
Come al solito gli Emery dimostrano di essere degli ottimi esecutori, che a distanza di due anni dal loro ultimo lavoro, The Question, sembrano essere anche migliorati tecnicamente. Ma la voglia di sperimentare viene soffocata da esagerazioni che vanno dalla struttura alle linee ritmiche, con un batterista che andando oltre l’ascoltabilità mette a repentaglio la sua ottima reputazione e quella del gruppo.
I’m Only a Man è un disco che vale la pena di essere ascoltato, dal momento che sono sicuro della particolare soggettività del mio giudizio. Ma non meravigliatevi se durante l’ascolto la forza di gravità vi sembrerà triplicata.


BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.