Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 24 settembre 2020

  • MP News
  • Attualità

Serie tv: Dark Angel

Il futuro è geneticamente modificato

04.08.2008 - Valentina Ariete



INCONTRI METROPOLITANI #8

Storie, confidenze, personaggi in Città
Leggi l'articolo

VATICANO - Il Papa consegna la Bolla di indizione del Giubileo

La misericordia al centro dell'Anno Santo indetto da Papa Francesco
Leggi l'articolo

MODA - Speciale AltaRoma 2015

Dal 30 gennaio al 2 febbraio 2015 la nuova edizione di AltaRoma AltaModa
Leggi l'articolo

Titolo: Dark Angel
Produttore: James Cameron
Cast: Jessica Alba
IMDB:
75/100
Voto: 80/100

Stati Uniti, anno 2009: in un laboratorio segreto situato a Gillette, nello stato del Wyoming, un gruppo di scienziati lavora al “Progetto Menticore” con lo scopo di produrre il soldato perfetto.
Mescolando caratteristiche di animali feroci e potenziando quelle umane, grazie ad avanzatissime tecniche di ingegneria genetica, vengono prodotti degli esseri dalle sembianze umane ma dalle doti fisiche e intellettuali straordinarie: la serie degli X-5.
Addestrati fin dai primi passi al combattimento corpo a corpo e all’uso delle armi, questi piccoli soldati sono vere e proprie macchine da guerra.
Ma qualcosa va storto.
Dodici X-5, esasperati dalla vita da lager che conducono, riescono a fuggire dal campo, facendo perdere le loro tracce.
Poco tempo dopo la loro fuga, un’onda elettromagnetica, prodotta dall’esplosione di una bomba atomica, annulla tutti i sistemi informatici, portando al caos più totale l’intera popolazione.
Seattle, anno 2019: Max Guevara (Jessica Alba) è una giovane pony-express che si ritrova a dover vivere in un mondo tecnologicamente bloccato e a fare i conti con una popolazione che ormai agisce nella più totale illegalità.
Ma Max nasconde un segreto: sulla nuca ha un tatuaggio, il suo codice a barre, che la identifica come l’X-5 452, una dei dodici bambini fuggiti dieci anni prima dal laboratorio.
Ormai ventenne, Max dedica tutte le sue energie alla ricerca degli undici fratelli, che ha perso di vista dalla notte della fuga.
Una notte, entrando in un ricco appartamento per rubare una preziosa statuetta, scopre che il proprietario, Logan Cale (Michael Weatherly), è “Solo Occhi”: un hacker informatico che riesce ad insinuarsi nella rete televisiva e a trasmettere a reti unificate il suo bollettino “Streaming Freedom”, in cui denuncia i crimini rimasti impuniti e la corruzione dei politici.
Logan chiede a Max di aiutarlo nella sua lotta contro la malavita, ma la ragazza non vuole immischiarsi in faccende che non la riguardano. Quando però Cale rimane paralizzato a seguito di un attentato, Max cambia idea e decide di mettere le sue straordinarie doti fisiche al servizio della giustizia.
Nel frattempo il laboratorio non ha mai smesso di cercare i dodici fuggiaschi: il colonnello Donald Lydecker (John Savage), che addestrava gli X-5, è sulle loro tracce e ben presto scoverà anche Max.
Nella seconda stagione della serie, Max e Logan affrontano ancora più problemi: dopo aver distrutto il laboratorio, tutti gli altri X-5 rimasti prigionieri e le mostruose creature, prodotte dal misterioso scienziato “Sandman”, sono libere e gli esseri umani normali cominciano una vera e propria “caccia al mutante”.
In più, tra Logan e Max è nato un amore che non riesce a concretizzarsi e presto si insinua tra loro Alec (Jensen Ackles), fascinoso X-5 dalla dubbia moralità. Come se non bastasse, una nuova organizzazione sta cercando di uccidere tutti i mutanti fuggiti.
Dark Angel è una serie ideata e prodotta da James Cameron (che ha anche girato alcuni episodi), che ha il pregio, oltre ad aver reso famosa Jessica Alba a livello mondiale e ad aver rilanciato il mitico John Savage (protagonista di film cult come “Hair” e “Il Cacciatore”), di dare molti spunti interessanti: affronta, infatti, temi importanti come la bioetica, il problema della tolleranza e della multietnicità ed anche la riflessione su quanto ormai siamo dipendenti dalla tecnologia.
Lo scenario rappresentato risulta molto realistico: la clonazione e la creazione di organi da singole cellule è già una realtà, quindi tra dieci anni potrebbe essere creato un essere geneticamente programmato, con tutti i problemi legali, civili ed etici che ne deriverebbero e che la serie affronta.
Oltre all’aspetto scientifico e tecnologico, ad appassionare lo spettatore è anche la storia d’amore tra i due protagonisti: una delle coppie più strane e allo stesso tempo romantiche del piccolo schermo.
Stupenda la fotografia cupa e l’atmosfera apocalittica, data anche dagli imponenti set costruiti negli studi cinematografici di Vancouver, che fanno di Dark Angel una serie più cinematografica che televisiva.
Purtroppo, nel 2003 lo show è stato sospeso dalla Fox alla fine della seconda stagione, e la conclusione, che doveva avvenire con la terza stagione, è rimasta sconosciuta al grande pubblico.
I fan da anni chiedono che venga girata questa serie fantasma o che, almeno, venga prodotto un film. Comunque, anche se incompleta, resta una serie molto interessante ed innovativa.
Assolutamente da recuperare se l’avete persa.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.