collabora redazione chi siamo


venerdì 24 maggio 2019

  • MP News
  • Attualità

AMBIENTE - ‘Think-Eat-Save’: World Environment Day

04.06.2013 - Redazione



AMBIENTE - World Water Day 2012

“Il mondo ha ANCORA sete”  
Leggi l'articolo

SOCIALE - Save The Children lancia "Every One 2013"

Nelle piazze di Roma, Napoli, Firenze e Milano, il Villaggio Every One, dal 19 al 22 settembre
Leggi l'articolo

World Refugee’s Day 2012

Il dilemma come condizione di vita del Rifugiato  
Leggi l'articolo

Giornata Mondiale della Libertà di Stampa - 3 Maggio

Reporter senza frontiere denuncia lo sfrenato ritmo di violenze contro i giornalisti e i cybernauti: una violenza...
Leggi l'articolo

'Think-Eat-Save': pensa prima di mangiare e contribuisci a salvare la natura! È questo lo slogan scelto per la campagna della quarantunesima Giornata Mondiale dell'Ambiente (World Environment Day) che si celebrerà in tutto il mondo il 5 giugno 2013.

Il tema dell'evento di quest'anno è lo spreco alimentare, che ispirerà diverse iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica al problema della perdita di risorse alimentari e promuoverà l'adozione di comportamenti virtuosi e modelli di consumo utili a diminuire l'impronta alimentare di ciascuno di noi.

L'iniziativa, istituita dall'ONU per ricordare la Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano del 1972, durante la quale venne redatto per la prima volta il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP), invita singoli cittadini,  associazioni ed enti privati e pubblici a proporre le proprie idee attraverso il sito ufficiale della manifestazione e contribuire attivamente alla difesa dell'ambiente e delle generazioni future.

Rispetto al tema di quest'anno, che incoraggia ciascuno a ridurre la propria impronta alimentare ("foodprint"), la FAO  ricorda che ogni anno 1,3 i miliardi di tonnellate di cibo vengono sprecate e, contemporaneamente, nel resto del mondo 1 persona su 7 soffre la fame, di queste 20.000 bambini sotto i 5 anni muoiono per cause legate alla malnutrizione.

Lo spreco di cibo rappresenta anche un'emergenza ambientale, la gran parte di questo cibo diventa immondizia e sia lo spreco che la produzione di questo cibo equivalgono ad un enorme consumo di risorse naturali ed economiche.

Per questo, sono centinaia le iniziative che si attiveranno in tutto il territorio nazionale. Fra queste, segnaliamo l'evento che si terrà a Firenze nell'ambito del festival Repubblica delle Idee che, insieme a Treedom, associazione che aiuta le aziende e i singoli individui a compensare le proprie emissioni di co2, ha lanciato la campagna "100.000 alberi per la terra".

Il cuore delle tante iniziative sarà un grande stand green allestito nel centro della città. Qui si svolgeranno attività di sensibilizzazione, informazione e divulgazione su questioni ambientali sia attraverso la distribuzione di materiale informativo che tramite schermi che trasmetteranno messaggi educativi su temi ambientali. Durante la mattinata del 6 giugno, volontari esperti di botanica e foreste mostreranno come si piantano gli alberi e spiegheranno quali pericoli minaccino gli spazi verdi e attraverso quali gesti quotidiani ciascuno di noi possa aiutare a salvare la Terra, anche adottando una pianta. Inoltre, nella stessa giornata, alla presenza Sindaco di Firenze Matteo Renzi e il direttore de La Repubblica Ezio Mauro, saranno piantati 314 alberi donati alla città di Firenze da La Repubblica.

Chi visiterà lo stand riceverà in regalo alberi offerti dalle aziende sponsor della campagna, sarà invitato a calcolare le emissioni di CO2 delle sue attività e riceverà informazioni sul come abbatterle.

Per tutte le info e per aderire all'iniziativa:

www.giornatamondialeambiente.it

www.unep.org

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.