Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 18 febbraio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

M'P incontra il cast e il regista di Agente Smart: Peter Segal, Steve Carrell, Anne Hathaway, Dwayne 'The Rock' Johnson

12.07.2008 - Alessandro Pangallo



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

La conferenza stampa si è tenuta il 7 luglio al Grand Hotel Hassler. Prima ancora dell'inizio della conferenza, un responsabile della produzione ha pregato i giornalisti di non fare domande ad Anne Hathaway riguardo al suo ex fidanzato Raffaello Follieri (arrestato pochi giorni fa) e di non chiamare Dwayne Johnson con il suo nome d'arte "The Rock".
Alla conferenza stampa sono stati presenti i protagonisti Steve Carell, Dwayne Johnson e Anne Hathaway, il regista Peter Segal, il produttore Charles Roven.
E' proprio Roven a aprire le danze: il produttore spiega ai presenti che il progetto è incominciato nel momento in cui si è pensato di riproporre al pubblico di oggi la serie tv omonima degli anni 70 creata da Mel Brooks. Il primo problema è stato proprio quello di identificare un protagonista adatto a incarnare Smart, e la scelta è ricaduta su Carell, un attore ben conosciuto per le parti comiche ma che ben si prestava alle fattezze del personaggio originale.
Passando agli attori, il vero mattatore della giornata è stato Steve Carell, che ha gentilmente risposto alle domande dei giornalisti (indirizzate soprattutto a lui) e che ha anche coperto la Hattaway nel momento in cui qualcuno in sala ha comunque provato a forzare la mano facendo domande sulla vita privata dell'attrice. Carell ha in particolare sottolineato la sua esperienza nel reinterpretare personaggi nati in serie televisive; non a caso, l'attore era tra i protagonisti di The Office U.S., una serie tv che pendeva spunto da un'altra serie in onda nel Regno Unito. Carell aveva un modello da seguire, quindi, ma ha fatto in modo di reinterpretarlo pur mantenendo tutte le caratteristiche per cui gli spettatori già conoscevano Smart.
Se già al cinema Anne Hathaway fa la sua degna figura, dal vivo fa tutto un altro effetto: è una di quelle persone in grado di riempire la stanza con le loro fattezze, si presenta in un vestitino rosso non eccessivamente elaborato, ma che fa risaltare ancor di più la sua bellezza. Il contrasto tra la sua carnagione chiarissima e i suoi occhi scuri è in grado di fare davvero colpo, al di là dei propri gusti personali in tema di donne. In realtà parla poco, si limita a scherzare un po' con i colleghi, la quale a più riprese la prendono in giro per il suo essere un po' "maschiaccio". In particolare, Dwayne Johnson racconta un aneddoto in cui la ragazza, durante le prove, gli sferrò un calcio in pieno volto, mancando di pochissimo l'occhio (e vedere la mimica facciale di Johnson nel corso del racconto è stato davvero uno spettacolo).
A proposito di Johnosn, sembra proprio che il ragazzo abbia ormai lasciato del tutto alle spalle il proprio passato da lottatore professionista. Infatti, parlando del suo passato, dice ai giornalisti di essere stato anche coinvolto, prima del cinema, nel mondo dei programmi televisivi settimanali, senza mai menzionare il fatto che il programma di cui è stato una delle più grandi stelle e che di fatto l'ha portato lì dove è erano proprio gli show della World Wrestling Entertainment. Tuttavia, va riconosciuta a Johnson una certa umiltà, dato che a un giornalista che gli chiedeva di come egli scegliesse le parti ha chiaramente risposto che il suo criterio di scelta non è tanto il genere di film (sia che si tratti di un film d'azione, o di un film impegnato), ma l'opportunità di lavorare con dei grandi attori o dei grandi registi.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.