Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 04 aprile 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Recensione: Racconti incantati

E se tutte le storie che hai raccontato si avverassero?

03.04.2009 - Marco Bolsi



Recensione: La vita segreta delle api

Dietro al titolo da documentario del National Geographic si cela un coro di formidabili attrici, punta di diamante di...
Leggi l'articolo

Recensione: Legami di sangue

È con Legami di sangue che debutta sul grande schermo Paola Columba con un film dai toni aspri che getta uno sguardo...
Leggi l'articolo

Recensione: Two lovers

Leonard è appena uscito da una relazione devastante che lo ha portato a tentare il suicidio. A riportarlo alla vita la...
Leggi l'articolo

Titolo: Racconti incantati
Regia: Adam Shankman
Cast: Adam Sandler, Keri Russell, Guy Pearce, Richard Griffiths, Courteney Cox


IMDB: 62/100
Voto: 60/100

 

Dal regista Adam Shankman (Missione tata e Hairspray – grasso è bello) una nuova commedia per famiglie in pieno stile Disney, che unisce l’avventura dell’azione alla comicità di Adam Sandler, che qui interpreta il tuttofare Skeeter Bronson alle prese con i suoi nipotini e una carriera da salvare. Sua sorella Wendy (Courteney Cox), infatti, è alla ricerca di un nuovo lavoro e lo chiama per prendersi cura dei suoi due figli. Ad aiutarlo con i bambini c’è anche l’amica responsabile di Wendy, Jill (Keri Russell). Bedtime Stories non sono altro che le fiabe della buonanotte che Skeeter racconta ai nipoti per farli addormentare; questi racconti un po’ folli però prendono vita e lo spettatore è trasportato in mondi fantastici, dal western allo spazio, dall’antica Grecia al Medioevo, in cui ritroviamo i volti familiari dei personaggi del film.
La sceneggiatura particolareggiata ha richiesto uno studio attento delle ambientazioni e dei costumi, che sono curati dal punto di vista dei dettagli. D’altro canto il regista ha scelto di puntare ai cliché più comuni di come le persone immaginano questi scenari, proprio perché le storie sono raccontate attraverso gli occhi dei bambini. Si sprecano le citazioni di film cult del cinema in un amalgama poco convincente, che tiene a livello favolistico, perdendo di tono nella parte reale, dove un Sandler contenuto e sotto le righe non permette di apprezzare a pieno la sua verve comica ed esplosiva. Il resto del cast è ben assortito: ricordiamo, oltre alle già citate Keri Russell e Coutney Cox, l’attore britannico Richard Griffiths (conosciuto soprattutto per il personaggio di Vernon Dursley, zio di Harry Potter) e l’australiano Guy Pearce (interprete di numerosi film di genere diverso).   
Effetti speciali a profusione, uso di procedimenti visivi, come il cyber scanning, permettono di viaggiare in una fantasia tutta computerizzata, che restituisce una magia spettacolare, e a tratti eccessivamente sfruttata, tanto da rendere banali alcune gag. Unica nota di divertimento, Sandler a parte, è Pallocchio, un porcellino d’India dagli occhi stratosferici, che suona campanelli, si infila nel letto per andare a dormire e mangia cheeseburger.
Accanto al protagonista si stagliano personaggi già visti, appartenenti alle commedie più tradizionali: abbiamo la migliore amica della sorella, Jill, all’inizio diffidente nei confronti di Skeeter, che presto dovrà ricredersi; il “cattivo della situazione”, Kendall, fidanzato con la figlia del principale solo per far carriera; l’amico fedele di Skeeter, Mickey, un po’ stupido, ma dai buoni sentimenti.
Con un finale scontato in stile “e vissero tutti felici e contenti”, Racconti Incantati si colloca come un prodotto esclusivamente per bambini, che strappa qualche risata forzata a uno spettatore più adulto. Sicuramente la Disney ha scelto di cambiar linea dopo il film Come d’incanto, che coinvolgeva un pubblico eterogeneo grazie anche al ritorno alle fiabe classiche, puntando questa volta su una commedia fantasy che ricorda vagamente quel successo al botteghino di Inkheart.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.