Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 19 settembre 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Recensione Film: Focaccia Blues

Vieni a mangiare in Puglia Puglia Puglia

14.04.2009 - Alessandro Pangallo



Terra Madre

Partendo dalla conferenza omonima tenutasi nel 2006, Ermanno Olmi monta un documentario che fallisce proprio in quello...
Leggi l'articolo

Recensione Film: I love Radio Rock

Dall’autore di alcune tra le più divertenti commedie inglesi di sempre,una commedia gioiosa, nostalgica e...
Leggi l'articolo

Recensione: Louise – Michel

Louise è un’impiegata nella provincia francese della Picardia. Un giorno scopre insieme alle sue colleghe di essere...
Leggi l'articolo

Titolo: Focaccia Blues
Regia: Nico Cirasola
Cast: Lino Banfi, Renzo Arbore, Onofrio Pepe
IMDB: --/100
Voto: 52/100
Alcuni film nascono con l'intento di promuovere ed esportare il made in Italy attraverso le sue caratteristiche più peculiari, vale a dire, nella maggior parte dei casi, i paesaggi e la cucina.
Questo Focaccia Blues non è altro che un enorme spot pubblicitario in favore della Puglia, dei suoi paesaggi e della propria tradizione gastronomica. Lo spunto da cui è nato il film è un fatto reale accaduto nel 2003, quando il McDonald's di Altamura fu costretto a chiudere i battenti in quanto la maggior parte dei clienti preferivano ai Big Mac le focacce della piccola panetteria Digesù. Va sottolineato che Focaccia Blues non è un Super Size Me de noantri, non vuole screditare né McDonald's né i suoi clienti, ma vuole evidenziare come la piccola tradizione locale abbia battuto la grande produzione industriale combattendola con le sue stesse armi, ossia il regime di concorrenza e la maggiore qualità. E' la solita storia di Davide Contro Golia: quelle rare volte in cui è il gigante a cadere un po' tutti ci proviamo più gusto.
L'involontaria battaglia del forno Digesù al colosso della ristorazione diventa il pretesto per portare in scena tutta una serie di piccole realtà imprenditoriali pugliesi (il macellaio, il fabbro, il calzolaio), nonché il viaggio di Onofrio Pepe, un imprenditore italiano giunto negli Stati Uniti, e più precisamente a Chicago, luogo dove è sorto il primo McDonald's, per far conoscere agli americani la bontà della focaccia pugliese.
Al film partecipano diverse personalità provenienti dalla Puglia più o meno note al resto degli italiani. Su tutti, spicca la partecipazione di Lino Banfi e Renzo Arbore, che insieme danno vita ai siparietti più riusciti del film, giocando a fare rispettivamente il "barese" e il "foggiano" (nonostante la loro partecipazione si limiti a circa una decina di minuti di film). Altra gradita partecipazione è quella del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, il quale appare brevemente recitando la parte di un esercente di un cinema d'essai.
L'obiettivo principale del film, ossia quello di pubblicizzare la Puglia e le sue tradizioni, può dirsi sommariamente riuscito. Tuttavia, valutato per quello che è, Focaccia Blues non è nient'altro che un lungo spot ben girato, ma di cui ci si può risparmiare tranquillamente la visione. Probabilmente la sua collocazione ideale sono le sale di proiezione degli Istituti di Cultura Italiana all'estero più che i cinema (eccetto quelli pugliesi, si intende). Sicuramente una buona pubblicità, ma pur sempre una pubblicità: se vi alletta la prospettiva di vedere un messaggio promozionale di un'ora e mezza che strappi qualche risata accomodatevi pure, ma sappiate che si tratta più di un lungo, lungo spot che di un film vero e proprio.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.