Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 26 maggio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Il Gesto e lo sguardo

Bartolucci, Colasante, Einarsdóttir - fino al 28 maggio 2009

19.04.2009 - Luigia Bersani



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Islanda, terra dimenticata, terra nel mezzo del nulla, terra della natura selvaggia eppure terra paradisiaca, terra di unione tra i due continenti, terra della terra incontaminata.

L'esposizione pittorica e fotografica presentata da iProject presso la Libreria " Le Storie" in collaborazione con l'associazione "Le Sirene" con il patrocinio dell'Ambasciata d'Islanda esibisce le opere della pittrice Dora Einarsdòttire e dei fotografi Emiliano Bartolucci e Antonia Colasante.

Si evidenzia con le opere in mostra l'aspetto più naturalistico dell'isola, forse proprio il suo aspetto predominante e più suggestivo.

Immensi arcobaleni si stagliano su cieli cupi, smisurati grovigli rocciosi popolano le sterminate distese di terra, vorticose cascate trovano il loro spazio vitale tra canyon e monti.

In due parole "In between", titolo di una foto di Bartolucci, vengono racchiusi gli aspetti di una nazione che si trova nel mezzo tra un continente e l'altro,  nel mezzo tra i tiepidi venti sudoccidentali e quelli freddissimi che scendono dalla Groenlandia, nel mezzo tra la calda Corrente del Golfo e quella fredda proveniente dal continente nordamericano, nel mezzo tra un altissimo grado di civilizzazione e un glaciale, immenso territorio abbandonato.

L'Islanda si presenta come una terra che vince sull'urbanizzazione, Paese baluardo di una naturalezza primordiale ormai scomparsa in molti continenti. Nonostante il livello elevatissimo di modernizzazione che si è raggiunto nelle grandi città islandesi, il territorio nella sua più pura conformazione sembra ancora dominare la civiltà.

Luogo di culto e di mistero, l'Islanda, è stata per anni, a partire dal IX secolo meta di raccoglimento di eremiti e religiosi, forse proprio in quei paesaggi freddi e nebbiosi, così come li descrive la pittrice  Dora Einarsdòttire, in quei luoghi dove la solitudine sembra essere un concetto connaturato con i luoghi stessi, è possibile scovare l'impulso ad un ricongiungimento dell'uomo con  la natura, dell'uomo con la sua natura.

Nell'interazione tra fotografia e pittura la mostra regala agli spettatori una visione completa dei colori e delle percezioni visive del Paese descritto. "Il gesto e lo sguardo" è il nome del progetto che, proprio per questa sua completezza artistica, ripercorre insieme agli osservatori delle opere il viaggio degli artisti in quei luoghi allo stesso tempo aspri e ameni che, come descrive un vetro bagnato da gocce di pioggia in una foto di Colasante, fanno strada ad un infinito ed emblematico viaggio "on the road".

 

Libreria " Le Storie"

Fino al 28 maggio 2009

Via Giulio Rocco 37/39 - Roma

Tel: 06 57300082

www.lestorie.it

orario: lunedì-sabato ore 10-19.30

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.