Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 08 agosto 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Recensione: Ispettore Callaghan il caso Scorpio è tuo

Scorpio vs Dirty Harry

30.04.2009 - Tariq Malik Bashir



Recensione: Gran Torino

Dopo il tributo all'industria del cinema con Changeling, Eastwood torna ai suoi temi di sempre, a quella lineare...
Leggi l'articolo

Il Clint Eastwood regista

Changeling è il culmine e l’inizio della disgregazione di un lungo tratto della strada percorsa dal regista di San...
Leggi l'articolo

Una certa tendenza del cinema odierno

The orphanage e Changeling: due esempi diversi di una stessa concezione di cinema
Leggi l'articolo

Il commissario Rex

Dal 17 marzo in prima serata su Rai Uno torna la nuova serie del cane poliziotto più famoso della tv, accompagnato dal...
Leggi l'articolo

Titolo: Dirty Harry – Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo
Regia: Don Siegel
Cast: Clint Eastwood, Andrew Robinson, John Vernon, Harry Guardino
IMDB: 79/100
Voto: 83/100

San Francisco, sui tetti e fra i piani alti si muove in maniera silenziosa e discreta un inafferrabile Serial Killer, il quale è pronto ad uccidere chiunque capiti nel suo mirino a meno che le autorità non acconsentano alle sue richieste. Il dipartimento di San Francisco incarica l’ispettore Harry Callaghan di fermare il maniaco omicida, che si firma con il nome di Scorpio. Harry riuscirà ad arrestare il folle, ma nonostante si sia macchiato di tre omicidi sarà rilasciato, per insufficienza di prove. Toccherà al duro ispettore riportare la quiete nella baia di San Francisco. 

Lo sporco Harry, alla sua prima avventura cinematografica, si presenta al grande pubblico stringendo i denti oltre che la Magnum. Sarà il primo di una serie di cinque pellicole, che vedranno il famoso Callaghan affrontare criminali di tutti i tipi affiancato da colleghi di tutti i tipi. Per questo film il budget fu di soli quattro milioni di dollari e solamente negli Usa fece registrare la cifra record di 28 milioni dollari. 

Una pellicola che mette in evidenza temi, molto scottanti, come la giustizia e la vendetta. La voglia di giustizia da parte di Callaghan (in originale il nome è “Callahan”, ma in Italia fu trasformato in Callaghan perché i distributori ritenevano potesse sortire un maggiore effetto) transiterà su strade che non dovrebbero appartenergli. Il tema della giustizia privata sarà analizzato pochi anni dopo dalla famosissima e bellissima pellicola di Michael Winner, Il Giustiziere della Notte. Intanto il filone legato a questo ispettore sarà sempre molto atipico e il suo personaggio sarà molto lontano dalla cliché di eroe senza macchia e senza peccato. Le caratteristiche dello sporco Harry saranno le medesime anche nelle pellicole seguenti. Infatti nella seconda avventura (anche questa con un titolo piuttosto ampolloso), non esiterà a mettersi contro i propri colleghi, pur di far rispettare la legge. 

Duro con i criminali, integerrimo con i superiori, tutto di un pezzo con i colleghi, pronto a difendere le sue idee e a ragionare con la sua testa, questo è Harry Callaghan. La prima pellicola è un cult, da vedere e conservare con cura, anche se il titolo Italiano, in questo caso, ha sporcato l’ispettore in modo indelebile.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.