Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 26 maggio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

If you are the one

L’universo sentimentale di Xiaogang nella quotidianità dei rapporti umani

29.04.2009 - Enrico Rossignoli



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Titolo: If You Are The One
Regia: Feng Xiaogang
Nazione: Cina
Cast: Ge You, Sou Qi
IMDB: 67/100
Voto: 71/100

Locandina If You Are The One

 

Qin Fen è un 40enne single. La sua recente invenzione è la risposta risolutiva ad ogni controversia tra due interlocutori (non sveliamo il meccanismo a garanzia del suo spasso). Grazie a questa geniale idea riesce a convincere un capitalista speculatore ad acquistare il prodotto: due milioni di dollari e affare concluso. Nella sicurezza economica Qin sente il bisogno di una presenza femminile. Sceglie di diffondere un annuncio elencando pregi e difetti del proprio carattere. La speranza è di incontrare l'anima gemella, ma l'esperienza dice che sarà meglio accontentarsi di qualcosa che le assomigli. Dimenticando le preferenze (sessuali e non) inizia l'avventura degli appuntamenti al buio. Arrivano puntuali ex compagni omo, neo-mamme in cerca di un padre, divorziate non praticanti del sesso e giovani religiose già in abito da sposa. L'amore al primo sguardo non esiste, né funziona, ma imparare a correggere i pregiudizi può aiutare a migliorarsi. Nel frattempo è stata sicuramente presa in parola la frase dell'annuncio "Perditempo Astenersi" (titolo originale),.
Impossibile non portare al Far East Festival "If You are the One", ultima fatica di Feng Xiaogang e acclamato successo di pubblico nella stagione 2008. Era stato sottovalutato e mal distribuito, ha scatenato un invidiabile trionfo al box-office . Dalla previsione di un misero incasso, folle di appassionati hanno invece eletto Xiaogang il regista popolare cinese dell'anno. La ricchezza e l'ambizione di questo film è dietro l'apparente simpatica trama "da panettone di Natale". L'introduzione può quindi ingannare. E' stata definita "un'irriverente commedia romantica dai toni tragici e commoventi", eppure la sua sceneggiatura ha superato le tendenze al ribasso del mercato portando a casa una sorprendente risultato artistico-drammatico.
"If you are the one" è un racconto di vita immerso nella quotidianità dei rapporti umani: rimpianto, amore, malinconia, amicizia , scoperta e rivincita personale. Ingredienti non confezionati che sanno infondere tenerezza e curiosità in ognuno dei suoi 120 minuti. Può ricordare l'epopea di sguardi in "Lost in Traslation" e il tocco di Nancy Meyers. Trattasi invece di agrodolce cinema per sottrazione: scorrimento moderato ed esplorazione dell'animo mai ridondanti.
La forza di Feng Xiaogang è saper scavalcare gli stereotipi di categoria oltre i consueti ostacoli narrativi. Ci riesce attraverso il suo universo sentimentale, artefice dell'analisi interiore dei suoi principali interpreti. Non mancano le trovate comiche, sempre all'altezza dell'umorismo di Ge You, raccolte dall'incantevole presenza di Shu Qi. Il primo sfodera ironia sottile e imprevedibile energia (in patria è un icona della risata), la seconda mette anima e fascino al servizio di malinconia e tenerezza.
Dietro un grande scrittore può nascondersi un buon regista. Questa un'undicesima opera dimostra che il pechinese Xiaogang sa fare entrambi (oltre ad adattare romanzi). Lui si esalta nella sceneggiatura, il pubblico giura fedeltà. Brillante colpo grosso.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.