Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 05 aprile 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Il grande ritorno della pantera Halle Berry

La bellissima attrice afroamericana vincitrice del premio Oscar per “Monster’s Ball”, farà a breve il suo ritorno sul grande schermo nel nuovo thriller di Paul Verhoeven

01.06.2009 - Francesco Manca



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

L'abbiamo vista per l'ultima volta nel dimenticabile thriller di James Foley, "Perfect Stranger" al fianco di Bruce Willis e Giovanni Ribisi, e nell'interessante dramma di Susanne Bier, "Noi due sconosciuti" in coppia con Benicio Del Toro, e poi, di lei non abbiamo più avuto notizie, salvo quella molto piacevole della nascita della sua bambina avvenuta il 16 Marzo 2008.
Ma non c'è di che preoccuparsi, poiché la non più giovanissima ma ancora affascinante Halle Berry, recentemente eletta la donna di colore più sexy dell'universo, tornerà presto al lavoro dopo questa breve pausa nell'ultimo progetto del regista olandese Paul Verhoeven, autore di importanti film come "Atto di forza" (1990), "Basic Instinct" (1992), "L'uomo senza ombra" (2000) e il recente "Black Book" (2006).
"The Surrogate", questo il titolo del thriller prodotto dalla 20th Century Fox e basato sull'opera letteraria di Kahtryn Makel, narrerà la vicenda di una coppia molto desiderosa di avere un figlio, che scoprirà presto che la donna a cui si sono affidati per far nascere il bambino soffre di gravi disturbi mentali.
Ci si aspetta molto da questo thriller che si preannuncia assai accattivante, soprattutto perché è uno dei primi progetti che la Berry ha accettato di realizzare dopo la nascita di sua figlia, insieme a "Frankie and Alice", dramma dedicato nuovamente ai disturbi mentali, la commedia romantica "Nappily Ever After" e "Who is Doris Payne?", incentrato sulla vera storia di una ladra di gioielli.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.