Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 26 settembre 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Recensione film: Il duro del Road House

“Non fa male il dolore.”

30.09.2009 - Tariq Malik Bashir



Recensione film: A-Team

Dieci anni fa gli uomini di un commando specializzato operanti in Vietnam vennero condannati ingiustamente da un...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

Titolo: Il duro del Road House / Road House 

Regista: Rowdy Herrington 

Attori: Patrick Swayze, Kelly Lynch, Ben Gazzara, Sam Elliott 

Voto Imdb: 57/100

Voto Mp: 80/100 

 

Una pellicola d’azione, una delle tante, dei favolosi anni ’80. Questa però ha un sapore diverso dalle altre e con un protagonista diverso dal solito. L’attore principale è Patrick Swayze famoso per pellicole come Ghost e Dirty Dancing. In questo film l’attore di Houston interpreta il ruolo di Dalton, che è uno dei più famosi buttafuori operanti sul suolo americano. È un personaggio diverso dagli eroi muscolari del cinema dell’epoca. Lui ha una filosofia su come affrontare le persone che vanno nei locali notturni con il solo scopo di creare confusione.

Bisogna essere gentili, sorridenti e educati con le persone che frequentano i night, fino al momento in cui si deve esserlo meno.In quel caso le buone maniere finiscono in un angolo e fanno il loro ingresso in platea calci e pugni.

È un esperto di tai chi, anche se nel corso delle frequenti scene di lotta, farà mosse provenienti da altre discipline. È anche laureato in filosofia e questo renderà il suo personaggio meno scontato e più originale rispetto a quelli di pellicole similari. 

Lo sfondo della trama è  l’immaginaria città di Jasper. Dalton viene reclutato dal padrone del locale Double Deuce, il quale è stanco di rinnovare il locale dopo ogni serata. Il famoso buttafuori si scontrerà con il padre padrone della città, Brad Wesley, interpretato dall’attore Ben Gazzara. Ci sarà uno scontro fra la parte onesta e la parte malsana dei cittadini. Dalton e i suoi amici saranno nel centro del mirino e proveranno a cambiare una situazione altamente esplosiva. 

La pellicola in qualche modo ricalca quella di Bruce Lee, L’urlo di Chen Terrorizza l’occidente. Ci sono molte somiglianze; innanzitutto perché i protagonisti sono esperti di arti marziali. Inoltre devono salvare un locale o un ristorante e ognuno dei due sarà l’ago della bilancia. Il film di Lee aveva i suoi punti di forza nell’ambientazione indimenticabile, Roma e il Colosseo, nell’esordio cinematografico di Chuck Norris, oltre che nell’eccezionale bravura del piccolo drago.

Il film di Swayze ha una trama più solida, più coinvolgente e il ritmo di un film più moderno e collaudato. Sono due pellicole molto simili, anche se avvincenti in modo diverso. Da vedere, da confrontare e sono anche un modo per ricordare due grandi attori. 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.