Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 25 maggio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Concerti di Natale

28 dicembre 2009 e 5 gennaio 2010

26.12.2009 - Tariq Malik Bashir



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

 

Come in uno spettacolo di magia, in cui il mago di turno tira fuori dal suo cilindro conigli, carote, serpenti e altro ancora. Sul palco del teatro Arcobaleno in Roma gli artisti della compagnia, "Piccola orchestra canto d'inizio", riescono a snocciolare canti popolari uno dopo l'altro. Ora ci troviamo nel Lazio, ora in Campania, passando per la Calabria e infine si approda nell'isola un tempo conosciuta con il nome greco di Trinacria. Di regione in regione un buffo Re magio cerca di trovare il modo per raggiungere i suoi colleghi Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. Questo quarto Re magio deve incamminarsi alla volta di Betlemme per portare il suo dono al bambin Gesù. Vuole trovare la strada, perché è sua convinzione che nei prossimi anni la sua figura potrà diventare famosa e ricordata dai posteri. Ma le tipiche musiche popolari, che lo accompagnano, rallentano il suo cammino. Fra una tarantella e una tamurriata il non famoso Re Magio si lascia distrarre ora dal cavaliere nero, ora da avvenenti odalische o da pergamene che piovono dal cielo e raccontano storie d'amore e follia.

Il teatro Arcobaleno nella serata del 28 dicembre si trasforma in un via vai di dialetti e canti che fanno spostare la sala in tante immaginarie piazze del sud Italia. Si alternano sul palco e all'interno del teatro; musicisti, danzatori, danzatrici, giocolieri e cantanti per un totale di 25 superbi artisti. Ognuno con la propria personalità e nomea.

Il giocoliere e attore Paolo Mele, in arte Lucignolo, ha stupito e divertito il pubblico prima, durante e dopo lo spettacolo. Lucignolo è un grande performer che si è esibito in giro nel mondo ed è abituato con il suo magnetismo a scatenare scintille di emozioni fra il pubblico. In questa carrellata di artisti spiccano le eccellenti danzatrici Elina Gianfrancesco e Simona Cavallaro. Mentre una delle voci più apprezzate della serata risponde al nome di Ilaria De Rosa. Anche tanti strumenti hanno trovato posto sul palco: la Chitarra battente, la zampogna, la ciamarella, il violino, i tamburelli, il contrabbasso e il bufù salentino. Uno strumento che assomiglia a un bidone con un bastone che emette un suono tutto particolare.

Questa serata unica sarà riproposta eccezionalmente il 5 gennaio a palazzo Valentini ore 19, lo show sarà di beneficienza in favore dei bambini romani che stanno trascorrendo queste festività natalizie in un ospedale o in un orfanotrofio.

 

Concerti di Natale

Compagnia: Piccola Orchestra "Canto d'Inizio"

Musiche popolari tradizionali del centro sud

Date:

28 Dicembre 2009, ore 21, Roma, Teatro Arcobaleno, Via Francesco Redi 1, biglietto 12 euro.

5 Gennaio 2010, ore 19, Roma, Palazzo Valentini, Via Quattro Novembre 119, Ingresso Libero

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.