Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 29 marzo 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Recensione: Humpday

28.05.2010 - Vittorio Alberici



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Titolo: Humpady
Regia: Lynn Shelton
Cast: Mark Duplass, Joshua Leonard, Alycia Delmore, Lynn Shelton, Trina Wallard
IMDB: 63/100
Voto: 70/100

 

Sono passati dieci anni da quando Ben (Mark Duplass) e Andrew (Joshua Leonard) erano la coppia inseparabile del loro college. Ben nel frattempo si è sistemato: ha un lavoro, una moglie e una casa. Andrew invece ha imboccato un' altra strada: fa l'artista nomade, viaggiando per il mondo, dal Messico alla Cambogia. Quando Andrew piomba in piena notte alla porta di casa dell'amico, per Ben si riapriranno prospettive e dinamiche, che , con la routine della vita matrimoniale, pensava di aver dimenticato. Una sera i due fanno le ore piccole a una festa "dionisiaca" e si ritrovano intrappolati in una reciproca scommessa: partecipare ad un festival porno-cinematografico per dilettanti. Ma che tipo di film porno "oltre ogni limite" possono fare insieme due eterosessuali? Ben, per dimostrare di non aver perso la propria spregiudicatezza di un tempo, accetta di fare sesso con Andrew davanti ad una telecamera in una stanza d'albergo... ma le cose non andranno proprio nella maniera prevista.
Interessante commedia indipendente, scritta e diretta da Lynn Shelton, giovane regista al suo terzo lungometraggio, presentato al festival di Cannes del 2009, ma che uscirà in Italia solamente il prossimo 4 Giugno. Humpday è una commedia semplice, basata su personaggi ordinari ed una trama sottile, credibile al punto giusto da poter portare avanti, all'interno di una situazione paradossale, discussioni inerenti tematiche profonde e delicate: la concezione dell'omosessualità da parte dell'eterosessuale, i limiti dell'intimità nell'amicizia tra maschi, il modo in cui l'arrivo improvviso di un amico di vecchia data possa provocare una crisi di identità, mostrandoci la nostra vita allo specchio, costringendoci a fare un bilancio della nostra situazione. La tensione drammatica, che ritroviamo nel corso del film, deriva dal fatto che, per quanto si credano selvaggi e aperti di mentalità, i due protagonisti sono così determinatamente etero che quando si spingono ai limiti della loro eterosessualità, ne restano profondamente sconvolti.
La lunghezza dei dialoghi e delle sequenze, sebbene possa annoiare lo spettatore per la lentezza del ritmo, cerca di condurre l'attenzione dello spettatore sul dibattito e la riflessione, oltre che esaltare l'ottima prova dei due attori protagonisti: Mark Duplass e Joshua Leonards, le cui voci italiane sono quelle del duo comico Lillo e Greg.
Insomma una commedia in grado di far sorridere e riflettere, sfruttando le poche risorse a disposizione ed una certa originalità, senza andare in cerca di eccessive pretese.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.