Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 10 dicembre 2019

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Mp News incontra il cast di Last Night

29.10.2010 - Simonetta Caminiti



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Curiosità tutte puntate sul cast di Last Night, subito dopo la proiezione sottotitolata (in anteprima per la stampa del Festival), che apre ufficialmente il concorso.

Un film che, come la stessa regista Massy Tadjedin confessa, segue la scia del Kubrick di Eyes Wide Shut, e analizza il tema dell’infedeltà nella coppia.

Al centro della conferenza, passano in volata proprio Massy Tadjedin e i suoi protagonisti: il francese Guillaume Canet (“è la prima volta che ho il piacere di interpretare il ruolo di un francese non stupido” racconta), la cubana Eva Mendes, e l’attesissima, britannica Keira Knightley. Cast che più cosmolita non si può: proprio per questo – spiega Tadjiedin – l’ambientazione del film è New York. “Era una location molto credibile per personaggi che provengono da luoghi così lontani. Ma è anche una città molto più piccola di quello che sembra: una città romantica, nella quale possono succedere cose straordinarie anche solo quando vai a prendere il caffè… e vai a sbattere inaspettatamente contro qualcuno!”

Due fisicità agli antipodi, quelle della britannica, elegantissima Keira Knightley, che ricorda un giunco dall’incarnato bianchissimo, e la focosa Eva Mendes, il cui personaggio, però, è stato costruito con delicata cautela dei dettagli, e notevole riduzione della sessualità.

Guillame Canet si è dichiarato sedotto dallo script di questo film: “E’ così sottile, così vero. Oggi viviamo in una società nella quale la donna ha raggiunto una tale emancipazione che gli uomini si sono invece ritrovati giocoforza ad essere più sensibili. Uomini che restano eterni bambini, che accettano la propria fragilità. Da lettore del copione, non vedevo l’ora di scoprire come sarebbe andata a finire, soprattutto per quel che riguardava il personaggio di Keira”.

Già, Keira. Quella definita in questa conferenza “la più brava attrice della sua generazione” dalla collega Eva Mendes. Keira, corteggiatissima da Massy Tadjedin dai tempi di The Jacket (di cui Tadjedin fu sceneggiatrice) e che, ventenne, si faceva implorare di accettare la parte.

Per Keira Knightley, il tema del tradimento è troppo delicato per essere affrontato in una breve risposta: “Durante le riprese cambiavo spesso idea su questa storia.” Se sia più grave l’adulterio consumato o un desiderio sentimentale vero e proprio? “Chi lo sa,” risponde l’attrice con espressione seria: “ho provato io stessa a risolvere questo dubbio, ma non so cosa ne penso; dipende dai momenti della vita. È sempre diverso”. Concorde con lei è Eva Mendes che, con una dichiarazione paradossale, ci dice: “ci sono frangenti della vita nei quali quasi arriviamo a sperare che avvenga in un tradimento”.

E, se si domanda agli attori se il sentimento della gelosia sia qualcosa dal quale sono magicamente immuni, la replica di Canet non si fa aspettare: “Scopo dell’attore non è certo mentire. Noi cerchiamo di far diventare i personaggi qualcuno che esiste davvero: al centro della nostra ricerca è sempre la verità. La gelosia riguarda anche noi. Eccome.”

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.