Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 25 maggio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Cerimonia di consegna dei premi collaterali

Il L.A.R.A (Libera Associazione Rappresentanti di Artisti) Prize for Best Italian Performer va a Francesco Di Leva per il suo ruolo in "Una vita tranquilla"

05.11.2010 - Carlo Brunelli



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Consegnati in mattinata i premi collaterali per l’edizione 2010 del Festival Internazionale del Film di Roma, ovvero i premi consegnati dagli sponsor. La cerimonia è stata condotta anche quest’anno dalla bella Carolina Di Domenico.

Il primo premio assegnato è il 3 Social Movie Star Award, organizzato dalla 3 Mobile che premia l’attore più votato dal pubblico sul web. Il premio va a Fabrizio Gifuni che si dice molto contento di aver ricevuto un premio popolare.

E’ poi il momento del premio assegnato dal WWF al film che rappresenta meglio la Biodiversità e da al regista la possibilità di girare nelle oasi WWF d’Italia. Vincitore è il documentario De Regenmakers (Rainmakers) del regista olandese Floris-Jan van Luyn.

E’ poi il momento del Lancia Prize che assegna a due attrice femminili il premio Diva e il premio Musa. Per il ruolo Diva è stata scelta Cristiana Capotondi, per quello di Musa Micaela Ramazzotti.

Il quarto premio assegnato è il caffè Hag – Pleasure Moments Prize al film che da intrattenimento attraverso uno spettacolo di qualità. Viene premiato il documentario su Bruce Springsteen ‘The Promise: the making of Darkness on the edge of town’ che racconta il più grande successo rock degli ultimi 40 anni.

Il Politeama Catanzaro – Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato assegna il premio ‘La grande musica per il cinema’ ad Annette Fox per il film Poll di Chris Kraus.

Viene poi il momento del Best Italian Documentary per il progetto di valorizzazione e supporto della produzione di documentari in Italia. Il vincitore è Le radici e le ali di Claudio Camarca, che ritirando il premio lo dedica a tutti i documentaristi e chiunque lavori nel mondo del cinema.

Arriviamo poi al premio Farfalla d’oro – Agiscuola Prize assegnato da una giuria di ragazzi al noir francese Kill me please di Olias Barco. A ritirare il premio lo scatenato regista francese che si dice lieto di ricevere il premio dall’Agiscuola, lui che non ha mai studiato in vita sua.

Penultimo premio l’Enel Cuore Prize for Best Social Documentary nella sezione Extra viene assegnato al film italiano girato in Senegal “Diol Kadd. Vita, diari e riprese di un viaggio in Senegal.” Il direttore della sezione Extra Mario Sesti spiega l’importanza di questo premio: il film vincitore, come per Human Organ Traffic dello scorso anno,  viene distribuito in tutte le librerie Feltrinelli e negli aereoporti.

Ultimo premio assegnato, il più importante, è il L.A.R.A. (Libera Associazione Rappresentanti di Artisti) Prize for Best Italian Performer. Viene consegnato personalmente dalla vincitrice dello scorso anno Anita Kravos. Premiato quest’anno Francesco Di Leva per il suo ruolo in Una vita tranquilla. Di Leva, simpatico e frizzante sul palco, dedica il premio ai suoi due figli e a quel meraviglioso mondo che è il cinema italiano.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.