Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 27 maggio 2020

  • MP News
  • Cinema e Teatro

Collateral

13.08.2007 - Carlo Guglielmo Vitale



APPUNTAMENTI - Al Teatro di Ostia Antica va in scena Albertazzi

"Le Memorie di Adriano" concluderanno la rassegna estiva
Leggi l'articolo

TEATRO - A Roma il Gran Premio 2.0 - Teatro da condividere

Il 18 giugno 2015 alle ore 21 presso la Sala Teatro GP2 cinque compagnie si contenderanno la palma del miglior corto...
Leggi l'articolo

TEATRO - "LETTERA DI UNA SCONOSCIUTA"

Al Doppio Teatro la storia di un amore alla ricerca della propira identità
Leggi l'articolo

Max (Jamie Foxx) fa il tassista da 12 anni, il suo e’ un “ripiego temporaneo” per realizzare il suo sogno: aprire una società di noleggio limousine. E’ lui che da’ significato al titolo: un personaggio che sta in secondo piano, che subisce l’azione.
E’ sera tardi, dopo aver lasciato una cliente, sale sul taxi di Max un uomo. Dice di dover fare un giro da alcuni amici e per questo paga lautamente. O almeno questa era la copertura del suo piano, infatti un imprevisto e cambia tutto: il primo ‘amico’ che incontra precipita dall’ultimo piano di un palazzo dopo essere stato assassinato dal cliente. Un colpo incredibile sul taxi… il tassista e’ sotto shock… chi e’ mai il suo cliente? Si chiama Vincent (Tom Cruise) ed e’ il protagonista che impone con la violenza la sua volontà, il suo lavoro e’ uccidere. Questa volta deve raggiungere ed eliminare 5 persone scomode a un boss di Los Angeles, un certo Felix.

Max si rifiuta di ignorare il fatto, ma sotto tiro si ragiona con un solo pensiero: sopravvivere. Questa e’ la chiave del film, ma se fosse tutto qui, sarebbe uno dei tanti thriller. La recitazione dei due attori raggiunge un livello notevole e assai convincente, la ricchezza dei dialoghi e’ coinvolgente. La citta’ di Los Angeles e’ stata ripresa con una telecamera ad alta risoluzione, creata appositamente per catturare un maggiore spettro di luce ed esaltare l’illuminazione notturna.
Il personaggio interpretato da Tom Cruise si puo’ definire cinico e nichilista: la sua filosofia di vita e’ cruda, fredda e distaccata. Cos’e’ la Terra tra migliaia e migliaia di galassie? Qual e’ l’importanza di un uomo tra 6 miliardi di individui? La morte delle sue vittime e’ poca cosa di fronte a questi pensieri che emergono chiaramente. Ben altri sono quelli di Max, che non riesce ad accettare la mentalità del suo cliente/killer; cercherà piu’ volte di ostacolare il suo percorso criminale ma sempre senza risultati, anzi peggiorando la situazione. L’ultima parte del film diventa sempre piu’ incalzante e imprevedibile e terminerà con la morte di uno dei due…non resta che vederlo!

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.