Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 30 maggio 2020

  • MP News
  • Cultura

Ritratti di architettura

Fino al 12 giugno 2009

11.04.2009 - Silvia Magna



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

In che modo fotografia e architettura possono conciliarsi?

Il binomio statico tra un edificio e la sua riproduzione, nella totale assenza della figura umana, può divenire suggestivo?

Le capacità evocative della fotografia in bianco e nero di Gabriele Basilico, sono messe in risalto negli scatti esposti presso una delle più prestigiose gallerie d'arte a Roma.

A.A.M. ARCHITETTURA ARTE MODERNA presenta, attraverso l'esperienza di Francesco Moschini, un centinaio di scatti realizzati negli ultimi tre decenni del 1900.

Gabriele Basilico imposta il suo lavoro basandosi su una costante coerenza stilistica in grado di restituire allo spettatore una visione d'insieme organica e sistematica, che pone l'occhio davanti a una globalità architettonica, che supera la presenza materiale in se, per portarci a una riflessione di più ampio respiro.

Le architetture milanesi che furono edificate nel ventennio tra il primo dopo guerra e gli anni precedenti allo scoppio del secondo conflitto mondiale (1919-1939), per poi passare alle opere di  autori come Giuseppe Vaccaro, Giuseppe Terragni, Franco Albini e Luigi Moretti,  Vittorio Gregotti, Carlo Aymonino, Giancarlo de Carlo e Aldo Rossi, fino a giungere agli autori della scuola portoghese.

Gabriele Basilico, nato del 1944, è impegnato da oltre venti anni in una ricerca sull'estetica urbana, attraverso il mezzo fotografico, attraverso progetti individuali e incarichi pubblici.

Dopo aver lavorato su Milano, si è impegnato a livello europeo partecipando Mission Photographique de la D.A.T.A.R. (Delegation à l'Amenagement du Territoire et à l'Action Regionale), inoltre ricordiamo importanti lavori come  Bord de mer, viaggio lungo la costa del nord della Francia, svolto appunto per la missione del governo francese (1984-85), il lavoro Porti di mare (1982-88), e la campagna fotografica su Beirut (1991). Il suo lavoro continua a cavallo degli anni novanta con Interruped City, ancora un lavoro su Milano, città natale del fotografo.

Le riflessioni che gli scatti della mostra generano sono molte. Lavorare su un tema architettonico, mentre all'apparenza sembra estremamente semplice, si rivela, in corso d'opera un compito davvero complesso e articolato. Fotografare soggetti statici costringe a cercare dei punti di vista differenziati ed originali, dai quali si tende a non osservare il soggetto. È necessaria una ricerca compositiva lunga e specifica, oltre ad un occhio sensibile e molto acuto, nella scelta di un'inquadratura che induca alla costruzione di equilibri apparentemente inesistenti, tra luci,ombre, cieli, balconi, finestre, palazzi, rotaie  e particolari apparentemente insignificanti.

 

INFO:

A.A. M. ARCHITETTURA ARTE MODERNA
VIA DEI BANCHI VECCHI, 61 [I piano] - 00186 ROMA
TEL. 06.68.30.75.37

www.aamgalleria.it

E-MAIL: info@aamgalleria.it

Venerdì 3 aprile - Venerdì 12 giugno 2009

Orario di apertura: Lun-Dom 16-20

INGRESSO LIBERO.

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.