Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 24 febbraio 2020

  • MP News
  • Cultura

Il SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE AL GLOBE

03.07.2008 - Eva Songini



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

Nascosto nel verde di una sempre romantica Villa Borghese, tra i viali alberati e i sentieri di ghiaia, Il Globe Theatre si presenta agli ignari visitatori del tutto fedele all’originale cugino inglese.

L’affrettarsi di spettatori, piacevolmente giovani e divertiti, non può non attirare l’attenzione.

 

Nella platea ci si può sistemare  a terra, a piacimento. Gli habitués, conoscendo la durezza del piano in cemento, arrivano muniti di cuscini e plaid e prendono posizione.

 

Negli spalti, rigorosamente in legno scuro, anche molti turisti che dall’alto osservano curiosi il movimento frenetico degli ultimi arrivati.

 

Nel buio che precede l’inizio della rappresentazione, l’odore del legno e il risplendere delle stelle, ben visibili data l’apertura centrale della struttura, contribuiscono a riempire di significato quei pochi attimi di silenzio.

 

Improvvisamente sulla scena compaiono i personaggi del mondo di fantasia che tanto hanno reso famosa la commedia di Shakespeare e il pubblico tutto è da subito proiettato nella Londra del XVI sec.

 

La trama risulta fedelissima anch’essa all’originale. Un giovane Lisandro e un attento Demetrio si contendono l’amore di Ermia, mentre Elena rincorre Demetrio nella speranza che egli desista nel suo intento e si innamori invece di lei. La fuga incosciente dei giovani si scontra con i giochi magici di Oberon, re degli elfi, e del suo mondo fatato. Per vendicarsi della moglie Titania per l’impudenza espressa nell’ultimo ennesimo litigio, Oberon la sottopone ad un crudele sortilegio che in modo involontario coinvolge però anche i giovani. Allo stesso modo anche una ignara combriccola di artigiani improvvisatisi attori, riunita nella foresta per provare, diventa protagonista accidentale della vicenda.

 

Vengono messe a confronto tre diverse realtà. Il mondo delle fate, etereo e magico, fatto di versi sciolti e filastrocche; il mondo degli amanti, dominato dalle liriche d’amore; il mondo degli artigiani, più comico e realistico. Ben riconquistate da una rappresentazione lineare e ben pensata.

 

Il tipico intreccio di storie e sentimenti, nostalgicamente omaggia la tradizione teatrale autentica.  L’immancabile lieto fine e il famoso epilogo di Puck concludono con successo l’opera e accolgono gli applausi sentiti del pubblico.

 

Al termine della rappresentazione, con un sottofondo di voci che commentano e giudicano, il teatro si svuota e il XXI secolo torna ad avere la meglio sugli spettatori. Fino al 13 luglio, la commedia verrà riproposta tutte le sere. Dovuto è l’invito a partecipare.

 

Eva Songini

 

Regia  Riccardo Cavallo

Teseo, duca d’atene   Nicola D’Eramo
Ippolita, regina delle amazzoni   Daniela Tosco
Egeo, padre di Ermia   Stefano Mondini
Ermia   Valentina Marziali
Lisandro, innamorato di Emia  Daniele Grassetti
Demetrio   Marco Paparella
Elena  Federica Bern
Filostrato  Fabrizio Amicucci
Oberon, Re degli elfi  Gianni De Feo
Titania, regina delle fate  Claudia Balboni
Fata  Cristina Noci
Puck   Fabio Grossi
Peter zeppa   Marco Simeoli
Nick chiappa  Gerolamo Alchieri
Fancis ciufolo  Roberto Stocchi
Tom beccuccio  Alessio Caruso
Tassello  Andrea Pirolli

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.