Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 19 febbraio 2020

  • MP News
  • Cultura

Recensione: La casa sulle nuvole

08.05.2009 - Alessandro Pangallo



EVENTI - A Roma torna la Notte dei Musei

Numerosi musei e spazi culturali aperti per un evento straordinario
Leggi l'articolo

Letteraria – Festival delle narrazioni ribelli

Tre giorni di incontri sulla letteratura sociale, dal 23 al 25 maggio @Lettere - Sapienza
Leggi l'articolo

Pieces of paper show: la storia del cinema colorata a mano

Dalla commedia all’italiana al film di spionaggio, da Hitchcock a Dino Risi, da piccole donne a 007, da Hollywood a...
Leggi l'articolo

Anna Maria Pierangeli. Il fascino italiano conquista Hollywood

Dal 21 settembre al 21 ottobre, la Casa del Cinema ospita una mostra dedicata ad una delle prime attrici italiani che...
Leggi l'articolo

 

Titolo: La casa sulle nuvole
Regia:

Claudio Giovannesi

Cast: Adriano Giannini, Emanuele Bosi, Emilio Bonucci, Paolo Sassanelli
IMDB: --/---
Voto: 70/100
Talvolta il problema fondamentale per chi recensisce un film non è se consigliarne la visione, ma quando. Questo la casa sulle nuvole è sicuramente un prodotto consigliabile e che dà un po’ di brio al grigiore del panorama cinematografico italiano, una pellicola leggera e non banale che rinverdisce un po’ il battuto genere dei film che si focalizzano sul rapporto padre-figli.

Michele e Lorenzo sono due fratelli che abitano in una villa nei pressi di Roma. Un bel giorno, scoprono che la loro casa è stata venduta da loro padre, scomparso quattordici anni prima. Il misterioso acquirente è un tale Franco Vitale, un imprenditore residente a Marrakech. Per i due fratelli non ci sarà altra scelta che recarsi in Marocco, dove vi troveranno anche il loro genitore, il quale, colto dal "mal d’Africa", aveva deciso di rimanere nel Continente Nero concludendo alcuni affari che avevano sortito come unico risultato quello di lasciarlo sul lastrico. Di qui partirà il processo di riavvicinamento tra genitore e figli, sia attraverso la sensibilità e l'estro artistico del figlio minore (Emanuele Bosi), che tramite lo scontroso realismo del maggiore (Adriano Giannini).

Come dicevamo all'inizio della recensione, questo la Casa sulle Nuvole è un prodotto che sicuramente spicca nel panorama italiano, che troppo spesso produce pellicole spocchiosamente intellettuali o beceramente triviali senza riuscire a fermarsi nella giusta via di mezzo. Ecco, questo prodotto è invece abbastanza garbato da poter essere reso consigliabile al grande pubblico, e al contempo dotato di significati non banali, grazie soprattutto alla bellezza multietnica di Marrakech, ritratta con un occhio bonario, attraverso le sue luci, i suoi colori e soprattutto le sue musiche. Certo, ci sono pur sempre dei limiti legati alla natura del prodotto: la storia, i ritmi e le tecniche realizzative sembrano pensate appositamente per un film da vedere in prima serata in televisione, più che al cinema. Intendiamoci, non che sia un male: in realtà ci auguriamo che le case di produzione finanzino sempre di più i lavori di questi giovani registi in grado di parlare un linguaggio più vicino al pubblico, e che film come questi diventino al più presto il main trend del nostro cinema anziché delle gradevoli eccezioni. Non sarà di certo questo il cinema che farà tremare le gambe ad Hollywood (e tutto sommato non sono neanche questi gli intenti), ma almeno qui è possibile vedere un'anima, un cuore e una voglia di fare cinema che tanti registi dai nomi più altisonanti sembrano aver dimenticato da un pezzo, rinchiusi nelle loro torri d'avorio, separati da un pubblico che poi per reazione si getta quasi sempre nei prodotti più grettamente mass market. Da vedere, magari non al cinema, ma comunque da vedere. Progetti come questi godono di tutta la nostra simpatia.    

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.