Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 18 febbraio 2020

  • MP News
  • Cultura

These Stones Will not Dance or Clap Hands at the Solstice

fino al 13 febbraio 2010

27.01.2010 - Luigia Bersani



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

  Le molteplici personalità artistiche di Simona Barbera, musicista, cantante, compositrice, performer e artista visiva, si concentrano nella sua personale presentata presso la galleria Federica Schiavo.

L'artista fonda l'esposizione su di una fusione organica di suoni e immagini, che spingono gli spettatori a seguirla nel suo mondo fiabesco ed enigmatico.

Il progetto, dal titolo These Stones Will not Dance or Clap Hands at the Solstice, coinvolge l'intera dimensione dello spazio espositivo, creando una sorta di mondo a sé stante rispetto alla realtà esterna; il mondo riprodotto si addentra nei segreti di una natura selvaggia: racchiude in sé suoni e vibrazioni, quali il battito di ali di farfalle, estratti da rumori naturali e mixati in giochi di musica elettronica; si riempie di voci e canti eterei e penetranti che si infrangono sulle pareti della galleria ed echeggiano all'interno della stessa. I wall painting, i disegni a carboncino e gli scatti fotografici di natura astratta colmano l'allegorico giardino incantato di presenze silenziose, di idoli selvaggi, indefiniti nella forma proprio per esaltare la loro appartenenza ad una realtà onirica e sovrannaturale.

Le opere, realizzate con coloro scuri e costituite da macchie ottenute con colature di pittura nera, creano squarci verso un paesaggio immaginario, divengono ombre che si depositano e si osservano come vuoti che consentono all'immaginazione vie di fuga verso altri scenari permettendo, anche grazie alla musica, la continua sollecitazione spaziale e psicologica verso un luogo ed una destinazione imprecisata in cui gli elementi primari e gli stati di aggregazione della materia si ricombinano e sono tutti insieme contemporaneamente presenti e sovrapposti.

Simona Barbera, in These Stones Will not Dance or Clap Hands at the Solstice, si lascia trascinare dai mondi magici delle leggende norvegesi, paese, la Norvegia, in cui l'artista ha vissuto svolgendo parte dei suoi studi in arte e musica.

A completare il percorso visivo e sonoro lo spettatore può osservare una serie di landscapes ottenuti tramite la rielaborazione digitale delle tracce sonore distribuite nei vari spazi e tradotte in immagini remote. All'interno di questi scorci si possono ritrovare tutti quegli elementi che costituiscono il racconto sonoro e spaziale: aria, terra, acqua e fuoco si traducono qui in paesaggi deformi e lontani cha appaiono come sovrapposizioni di più mondi o come miraggi nei quali la luce gioca la stessa importanza delle tenebre.

Così, tramite percorsi musicali e astrattamente iconografici, la mitologia dei Trolls, la religione Odinista legata agli spiriti della natura e gli altri culti di origine animista si materializzano attraverso presenze magiche all'interno della galleria e si impongono sugli osservatori quali rimembranze inconsce di un'appartenenza ad un mondo selvaggio e primordiale.

 

Simona Barbera, These Stones Will not Dance or Clap Hands at the Solstice

Federica Schiavo Gallery

Piazza Montevecchio, 16 Roma

dal 10 dicembre 2009 al 13 febbraio 2010

www.federicaschiavo.com

tel: 06-45432028                                                                                                                                  

martedì-sabato ore 12-19

ingresso gratuito

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.