Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 29 marzo 2020

  • MP News
  • Cultura

Desiderio - Supersonic Jet-Rocket!

fino al 31 Gennaio 2010

24.01.2010 - Irene Roberti Vittory



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

  Giocattoli, clown, animali e volti di bambini. Bimbi ovunque. Ma vi sconsigliamo fortemente di appendere anche una sola di queste tele nelle camere dei vostri pargoli. L'infanzia è la fase dell'innocenza e della - così dovrebbe essere per tutti - serenità. Ma quella di Desiderio è turbata, immersa in atmosfere pop-surrealiste che soppiantano l'equivalenza "gioventù = felicità". È la cronaca stessa a raccontare episodi terribili che vedono come vittime i bambini. E ancora, sono le grandi catastrofi naturali, le guerre, le malattie, le mine che amputano la purezza dei bimbi. Desiderio, trentenne artista milanese, evoca la tragicità dell'anti-normalità servendosi di colori cupi, ambienti sinistri, occhi neri, senza vita. Senza vita. Perché l'entusiasmo dell'infanzia viene annientato, condotto al silenzio e all'immobilità. Senza anime. I corpi si adagiano sulle giostre, sul divano - probabilmente di fronte all'irrinunciabile compagna tv - ai cui piedi cade il "Capitale" di Marx; si stringono le mani sulla luna, come forzati a farlo, mentre un robot - più vivo di loro perché padrone delle coscienze, dei valori e dei destini umani? - li sorveglia come farebbe, sulla Terra, in una scuola armoniosa, una brava maestra. Terrore, ma soprattutto smarrimento. Manine che stringono animali innaturalmente modificati, memoria di Chernobyl e di tutte quelle stragi nucleari che hanno ucciso ma anche alterato la naturale conformazione di molti esseri viventi, uomo compreso. Ma quella di Desiderio non è tanto un'arte "per non dimenticare", quanto un'arte "per non rasserenare". Per non dare per scontato che i mini ritratti di neonati, con le loro mille curiose espressioni, che troviamo all'ingresso, siano l'immagine fedele della realtà. E per dipingere l'infanzia come un'età molto meno ingenua di quanto si voglia credere, piena com'è di esperienze, parole e immagini che non si sanno capire e metabolizzare; che finiscono per soggiacere al nostro "lato oscuro". Molto freudiano, anche troppo.    

 

Desiderio - Supersonic Jet-Rocket!

Dal 15 al 31 Gennaio 2010

First Gallery, via Margutta 14

Orario: da martedì a sabato dalle 11 alle 19. Chiuso domenica e lunedì

Ingresso libero

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.