Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 01 aprile 2020

  • MP News
  • Cultura

Luzzati e Rodari – I segni della fantasia

fino al 28 febbraio 2010

24.01.2010 - Simone Di Tommaso



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

La Casina di Raffaello di Villa Borghese ospita una mostra dedicata a due grandi artisti del '900, Lele Luzzati e Gianni Rodari, raccogliendone oltre cento opere, tra cui bozzetti, disegni originali per illustrazione e teatro, manifesti, libri, video di spettacoli televisivi, teatrali, documentari ed altro materiale inedito prodotto a partire dagli anni Sessanta.

Emanuele Luzzati, nato nel 1921 e morto nel 2007, è stato un artista poliedrico, essendo pittore, animatore, illustratore e scenografo, un vero e proprio maestro delle arti applicate. La particolarità dei suoi lavori consiste nella visionaria e trascinante creatività coloristica capace di trasformare ogni fotogramma in illustrazione. La sua opera più conosciuta è il medio metraggio 'Il flauto magico'.

Gianni Rodari (1920-1980) è senza dubbio alcuno il più importante scrittore e poeta per l'infanzia del secolo scorso. Attraverso i suoi racconti, le filastrocche e le poesie, divenute in molti casi dei classici per ragazzi, ha contribuito a rinnovare profondamente la letteratura rivolta ai più giovani. Le sue opere maggiori sono 'Filastrocche in cielo e in terra', 'Il libro degli errori', 'Favole al telefono', 'Il gioco dei quattro cantoni' e 'C'era due volte il barone Lamberto'.

Questi due grandi artisti italiani si conoscono nel 1962 dando vita ad un sodalizio durato quasi vent'anni. Collaborano al film d'animazione 'Castello di carte' e allo spettacolo teatrale 'La storia di tutte le storie', creato insieme ai bambini delle scuole elementari e messo in scena a La Spezia nel 1977.

Ricca è anche la collaborazione nel campo dei libri illustrati, cui è dedicata un'ampia sezione della mostra: sono oltre una decina i testi di Rodari interpretati da Luzzati, anche dopo la prematura morte di Rodari, avvenuta nel 1980.

Integrano l'allestimento le coloratissime sagome in legno realizzate su disegni di Luzzati ispirati ai temi rodariani.

La mostra è particolare, in quanto indirizzata prevalentemente ai bambini, dai tre anni in su, i quali possono giocare, insieme con l'aiuto di personale specializzato, con le immagini di Luzzati e immaginare le storie di Rodari.

Anche il pubblico adulto può visitare la mostra, ma solo negli orari indicati.

 

Dal 5 febbraio 2009 al 28 febbraio 2010

Casina di Raffaello, viale della Casina di Raffaello (villa Borghese) - Roma

Per le scuole: dal martedì al venerdi, alle ore 9.15, 10, 10.45, 11.30

Per il pubblico: dal martedì al venerdì, alle ore 15, 16, 17; il sabato e la domenica alle ore 10, 11, 12, 15, 16, 17 e 18

Per gli adulti: dal martedì alla domenica alle ore 14

Biglietto: € 3

www.casinadiraffaello.it

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.