collabora redazione chi siamo


venerdì 18 gennaio 2019

  • MP News
  • Cultura

B.ZARRO - GENIO CONTRO GENIO -

Il Richiamo della Pittura

31.07.2010 - Simone Di Tommaso



Tullio Pericoli - Lineamenti. Volto e paesaggi.

La pittura di Tullio Pericoli è gioco e serietà, esplosione di bellezza e quieta armonia dei grigi. Gli...
Leggi l'articolo

JEAN-AUGUSTE-DOMINIQUE INGRES / ELLSWORTH KELLY

Accademia di Francia a Roma - Due artisti a confronto nella stessa mostra: l'astrattismo contemporaneo di Kelly; la...
Leggi l'articolo

DAL SEPOLCRO AL MUSEO – STORIE DI SACCHEGGI E RECUPERI

Il Vittoriano ospita, fino al prossimo 12 settembre, una grande mostra che vuole dare visibilità all'opera...
Leggi l'articolo


B.ZARRO - IL RICHIAMO DELLA PITTURA -

 

"Scrittore, poeta, pittore, attore. Uno dei pazzi di questo mondo. Uno di quelli che credono ancora che questo mondo ce la possa fare, a migliorarsi. Ma uno che ha capito che la strada è molto dura, ardua. Improbabile se non impossibile. Uno che vede le cose, come gli altri. Ma che, più degli altri, le porta dentro, tanto dentro giù in fondo, fino all'anima, da trasformarle tutte in emozioni forti che poi rimette fuori, su un quaderno, in versi o in prosa; o in colori sulle tele o sui cartoni rimediati, riciclati. Di sicuro non sprecati. Tolti ad un destino diverso, inquinante ed assegnati ad un compito più alto, magari inquietante, però pur sempre utili a sollevar lo spirito, che scuotono le coscienze. Soffiando dentro loro con rispetto ma con fermezza, come per un risveglio dal torpore in cui si erano affogate".

Sono queste le parole migliori, prestateci dal critico J.K. Whoddle Kerr, con cui descrivere l'universo artistico di uno degli artisti più particolari ed estrosi del panorama italiano e internazionale.

B.Zarro è un autore eclettico che ha creato, nel corso dell'ultimo decennio, numerose opere dal forte messaggio provocatorio, ironico e sbalorditivo. Al centro di importanti dibattiti, come, come ad esempio in 'Michael's Angel - La Pietà Universale', espose a Venezia nel 2006 un'opera controversa per commemorare le vittime di tutte le guerre civili. Stesso ruolo ebbe 'Paesi Materasso', particolare installazione commissionata dal Fondo Mondiale Alimentare delle Nazioni Unite, 'Caccia/Cavallo di Troia' del 2005.

Il Complesso del Vittoriano gli rende omaggio attraverso l'esposizione di cinquanta opere monumentali, costituite da acrilici, installazioni, lavori creati attraverso materiale di riciclo, come ante, porte, cartoni, cartoline, foto, poster, giornali e riviste.

L'uso di materiali così diversi è alla base dell'originale messaggio dell'artista. Egli vuole, in un certo senso, dare nuova vita agli oggetti ormai dimenticati e senza utilità e quasi resuscitarne la memoria perduta.

"Io sono fatto così: non mi fermo mai - afferma lo stesso B.Zarro - vado sempre avanti; rimetto tutto in gioco. Io sono fatto così. Quel che trovo manipolo. Lo porto un po' più avanti; gli do una nuova chance. Ho fame di vedere, di capire, di scoprire".

Le opere esposte in mostra, prevalentemente pittoriche, sono sbalorditive e provocano una forte impressione agli occhi dei visitatori. Il rosso è il colore predominante, insieme al nero e al grigio. Le pennellate, alcune volte selvagge e altre accurate e precise, svelano la perizia tecnica e la bravura di un artista unico e mai banale. I temi sono di grande attualità e, spesso, denunciano le ingiustizie del mondo.

L'esposizione, incredibilmente ad ingresso gratuito, è, senza dubbio, da consigliare.  Permette, difatti, di approfondire l'opera di un autore da tutti non conosciuto. Il visitatore più attento e curioso rimarrà piacevolmente sorpreso e ammaliato dalle creazioni di B.Zarro e cercherà, interrogandosi continuamente, di coglierne il significato più recondito. Ed è questo lo scopo del nostro artista.

 

Dal 9 luglio al 3 agosto 2010

Complesso del Vittoriano, Via San Pietro in Carcere - Roma

Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30

Ingresso gratuito

www.comunicareorganizzando.it

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.