Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 06 agosto 2020

  • MP News
  • Cultura

Scontro di inciviltà

Il libro di Nacéra Benali ci mostra l'altra faccia dell'Islam

17.02.2007 - Carlo Guglielmo Vitale



LIBRI - "Nel corpo del mondo - La mia malattia e il dolore delle donne che ho incontrato"

Dopo i Monologhi della vagina, Eve Eisler racconta il Tumore e i suoi Sogni
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Al Festival di Urbano la star è Bach

Rese leggenda da Gleen Gould negli anni '50, le Variazioni Goldberg vengono riproposte nella loro versione originale...
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Il Festival di Urbino si apre con le Tarantelle del Rimorso interpretate da Pino De Vittorio

Sabato 18 luglio, alle 21.30, si apre la 47a edizione del Festival di Musica Antica
Leggi l'articolo

Titolo: Scontri di inciviltà
Autore: Nacéra Benali
Editore: Sperling & Kupfer
Anno di pubblicazione: 2005
Genere: Saggio

Ascoltando ogni giorno i nostri telegiornali, verrebbe quasi da pensare che esista esclusivamente un Islam antioccidentale e integralista: ciò testimonia il livello di disinformazione che esiste nel nostro paese. Leggendo questo libro, scritto da una giornalista algerina musulmana laica, ci rendiamo conto che la maggioranza dei musulmani non appartiene a questa immagine. Scopriremo così che i veri musulmani non maltrattano le donne, non sono chiusi all'integrazione e non intendono convertire il nostro Paese. C'è chi invoca la superiorità dell'Occidente, quando non ricorda che la civiltà islamica è stata importantissima anche nella nostra cultura: basta ricordare il grande filosofo Averroé... O forse non ci ricordiamo i nostri secoli passati, all'ombra delle crociate, della caccia alle streghe, dell'oscurantismo...

L'Islam è una grande religione monoteista proprio come il cristianesimo o l'ebraismo, con i suoi estremisti e i suoi fedeli "normali"; se cadiamo nella trappola di Bin Laden e dei suoi seguaci ci apparirà un'Islam estremamente chiuso, arretrato, antioccidentale e fanatico, insomma terrorista.

Se leggeremo questo libro conosceremo almeno una parte del vero Islam, non quello dei fanatici terroristi ma quello dei veri musulmani credenti, che credono nel rispetto reciproco, nell'amore per il prossimo, in un Dio misericordioso. Non facciamoci catturare dalla rete degli estremisti.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.