Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 08 luglio 2020

  • MP News
  • Cultura

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

In scena al Teatro dell’Angelo fino al 7 novembre

16.10.2010 - Tariq Malik Bashir



TEATRO - 'Ti amo, Maria'

Come reagireste se, dopo 10 anni, comparisse sul vostro pianerottolo il vostro 'ex' a dirvi che vi ama ancora?
Leggi l'articolo

TEATRO - "The Women" al Teatro dell'Angelo

Dodici donne perse nella giungla del matrimonio e del tradimento.
Leggi l'articolo

TEATRO - "Una pelliccetta sfrangiata"

Al Teatro dell'Angelo, fino al 10 giugno, la commedia di Antonello Avallone.
Leggi l'articolo

TEATRO - "Terroni", 150 anni di menzogne

Al Teatro dell'Angelo fino al 17 febbraio. Una voce fuori dal coro, lontana da ogni cerimoniale, proviene dal teatro...
Leggi l'articolo

Quando un uomo si fa infilare un anello all'anulare sinistro, sa che ha scelto la donna della sua vita, ma non sa che si è caricato sulle spalle anche una pesante patente a punti. La differenza con la licenza di guida è che con quella i punti vengono tolti, mentre con questa l'uomo deve guadagnarli nei confronti della propria donna.

Al teatro dell'Angelo in Roma va in scena "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere". Un viaggio attraverso i meandri della vita di coppia e del rapporto fra uomo e donna, che se in un primo momento possono essere perfetti come la tavola imbandita, ben apparecchiata e linda tipica del primo appuntamento. Dopo anni e anni di fidanzamento/convivenza/matrimonio, può assumere le sembianze di una polveriera, pronta a saltare in aria al primo commento. In questo contesto, con molto garbo e simpatia, si inserisce la presenza del professore Claudio Gnomus che in novanta minuti di assolo instaura un rapporto diretto, confidenziale e scherzoso con il pubblico. Con il camice bianco e con una lavagna elettronica il professore ci spiega amabilmente cosa si deve fare e cosa non si deve assolutamente fare nella vita di coppia. Questa si fonda su un principio basilare: gli uomini e le donne sono essenzialmente diversi. Infatti l'uomo nelle proprie azioni è sequenziale, per cui riesce a svolgere una cosa alla volta. La donna è completamente multifunzionale, per cui riesce a compiere tante azioni, una insieme all'altra, senza mai dimenticarsi qualcosa per strada.

Nel corso della divertente e leggera lezione il professor Gnomus sottolinea quello che vorrebbe il maschio italico proveniente da Marte e quello che vorrebbe la donna italica venusiana. Essenzialmente il maschio ha bisogno di fiducia e apprezzamento, mentre la donna di attenzioni e comprensione.

Ed è proprio su questa sottile linea che si gioca il mantenimento di un'ottima patente a punti. Per cui a ogni attenzione un uomo guadagna punti sulla patente, ma che siano viaggi caraibici, inviti a teatro, cene a lume di candela o una rosa, il risultato non cambia e sarà sempre lo stesso: un punto.

 

GLI UOMINI VENGONO DA MARTE,

LE DONNE DA VENERE

Tratto dal libro di John Gray

Con Claudio Gnomus

Uno spettacolo di Paul Dewandre

 

Teatro dell'Angelo

Via Simone de Saint Bon 19

Dal 14 ottobre al 7 novembre

Dal Lunedi al Sabato ore 21.00

Domenica ore 17.30

 

Biglietti:

Poltronissima intero: 24,00€

Poltrona intero: 22,00€

 

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.