Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 10 agosto 2020

  • MP News
  • Cultura

La Banda della Magliana… dalla A alla S

Dal 15 maggio al Teatro Anfitrione

11.05.2011 - Tariq Malik Bashir



Al via la XIII SETTIMANA DELLA CULTURA

DAL 9 AL 17 APRILE 2011 MUSEI GRATIS NELLA CAPITALE E IN TUTTA ITALIA. Scopri tutti i musei che aderiscono, gli...
Leggi l'articolo

MOSTRE - SeiSud alla Galleria della Tartaruga

In mostra, fino al 6 dicembre, presso la Galleria di Via Sistina le opere di sei artisti che si propongono senza...
Leggi l'articolo

Al via la quarta edizione del Festival della letteratura di viaggio

Letteratura, Geografia, Storia, Giornalismo, Fotografia, Cinema, Tv, Teatro, Musica.
Leggi l'articolo

Paola Lo Sciuto – El Segundo Paso

All'Auditorium Parco della Musica Settembre è all'insegna del tango. Convegni, lezioni, spettacoli di danza e...
Leggi l'articolo

Lontano dalla luce del sole e dai potenti riflettori, un gruppo di giovani talentuosi attori italiani ha stretto un patto serrato per far rinascere, sul palco del teatro Anfitrione, la famigerata banda della Magliana. Si sono sottoposti a un lungo allenamento, affinando la propria tecnica, guidando in maniera spericolata, facendo prove contrarie alle leggi e ai regolamenti imposti dal codice penale. 

La penna e la visione del regista, Luca Giacomozzi, ci riportano indietro nel tempo, quando nella Roma della seconda metà degli anni '70 un gruppo di delinquenti, con le pistole ben in pugno, dettava la propria legge.

Il Libanese, il Dandi, il Freddo, Scrocchia, si ritrovano, in una qualunque giornata, al solito bar, per parlare dei propri traffici e dei propri ruoli. Il Dandi viene sovrastato, nella dialettica, dalla sua Patrizia, per il Sorcio ogni scusa è buona per cascare nella trappola del sonno, Scrocchia deve sempre ribadire che si deve sposare e Franco, il barista, non può fare a meno di prelevare il suo ghiaccio.

Droga, prostituzione, gioco d'azzardo, protezione di eminenti cardinali, c'è di tutto un po' nel piatto criminale. Anche un connubio abbastanza insolito con le drag queen, ma in questo contesto i personaggi, che hanno intasato le pagine della cronaca italiana, spiccano perché sono visti sotto una luce volutamente comica.

La sfida, per molti membri del cast, è stata quella di cambiare la propria natura e la propria postura, per calarsi al meglio nelle maschere da interpretare. Fra questi anche il giovane Diego Nesta, che presta il volto e il corpo al personaggio del Ranocchia, ha dovuto seguire un iter più complicato, come ci conferma lui stesso:

"Per questo personaggio il lavoro è stato leggermente più faticoso; [...] infatti, per calarmi nel ruolo, ho cercato di accostarmi all'universo delle donne, provando a rendere più leggiadre le mie movenze ed effeminare la mia postura, ma soprattutto modificando il mio lato caratteriale, di norma tutt'altro che aggraziato."

Una lunga scia di applausi, ha accompagnato i due atti, e anche dal foyer del teatro si percepiva un vociare compito e per nulla deluso.

 

La Banda della Magliana... dalla A alla S

 

Con:
Gabriele Carbotti - Gianluca Cortesi - Alessandra Cosimato
Valerio D'Alessandro - Cecilia D'Amico - Tony D'Elia
Marco Giacomozzi - Massimiliano Mosseri - Martina Marone
Diego Nesta - Geki Romano - Alessio Salvatori
e con Avio Focolari

Una commedia scritta e diretta da Luca Giacomozzi

Scenografia: Mauro Paradiso Costumi: Simona Giorgio

 

Teatro Anfitrione

Via San Saba 24 - Roma

Dal 5 al 15 maggio

Info e prenotazioni: 06.57.50.827 - 392.6500934 - info.e20roma@gmail.com
sito internet: bandadellamagliana.blogspot.com


La banda della Magliana
Foto di Alessija Spagna


BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.