Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 20 ottobre 2019

  • MP News
  • Cultura

APPUNTAMENTI - Big Bambù al Macro Testaccio

Enel Contemporanea torna ad accendere la fantasia del museo romano

24.12.2012 - Valeria Arnaldi



MOSTRE - Steve McCurry, storia e anima del ritratto

Ultimi giorni per la splendida mostra ospitata negli spazi del Macro Testaccio - La Pelanda
Leggi l'articolo

MOSTRE - Alla Pelanda l'esposizione celebrativa della A.S. Roma

Dal 18 febbraio al 28 luglio negli spazi dell'ex Mattatoio di Testaccio
Leggi l'articolo

MOSTRE - 'Nomachi - Le vie del sacro'

Fino al 4 maggio al Macro Testaccio La Pelanda
Leggi l'articolo

Arte in fermento, in evoluzione, in crescita. Cultura come immenso organismo vivente. Sono questi i primi pensieri che vengono guardando l'opera Big Bambù di Mike e Doug Starn, nuovo appuntamento di Enel Contemporanea a Macro Testaccio a Roma, che riconferma la grande e importante collaborazione tra pubblico e privato all'insegna della cultura.
Enel compie 50 anni e li festeggia al museo, con un lavoro site specific che poi al museo sarà donato, dopo un percorso che ha visto la stessa Enel portare in differenti luoghi nove artisti internazionali in sei edizioni.
Al Macro, dopo la doppia giostra in movimento dell'artista tedesco Carsten Höller e la "casa di farfalle" degli olandesi Bik Van der Pol, stavolta tocca a un'opera/architettura da vivere e scoprire ad ogni passaggio, in una metamorfosi costante.
Costruita appositamente per Roma l'opera propone un punto diverso di osservazione non solo sul contemporaneo ma sulla città stessa, come moderno belvedere.
Sono camminamenti, percorsi, luoghi dove fermarsi, incontrarsi, comunicare, scambiare opinioni, dibattere. Dialogare. Nel senso più profondo del termine.
L'idea è proprio quella di condividere punti di vista in un luogo che sia una sorta di isola ideale, delimitata ma non limitata. D'altronde, il concetto espresso, sottoposto alla riflessione dei visitatori, è quello dell'elasticità e dell'evoluzione di vedute.
Il gioco dei bambù che si intrecciano diventa "racconto", partenza per la creatività dei singoli. Ostacolo da superare per mettersi alla prova.
Il percorso si snoda attraverso passaggi e livelli differenti, senza fine. Il tema è sempre quello dell'energia, fisica e artistica, capace di far girare il mondo ma anche di far sì che si fermi a riflettere.

Fonte: Leggo, 5 dicembre  

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.