Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 20 settembre 2020

  • MP News
  • Cultura

MOSTRE - Roma e l'acqua

Alla Biblioteca Mameli in via del Pigneto fino al 7 febbraio

28.01.2013 - Alessandro Staiti



APPUNTAMENTI - Acqua e miti. Suoni e luci delle fontane di Roma

Il 5 e il 6 ottobre a piazza di Spagna e al Gianicolo
Leggi l'articolo

MOSTRE - 'Senza'

L'assenza fotografata. Scatti letti e fruiti.
Leggi l'articolo

MOSTRE - Il mare fuori stagione

Rassegna fotografica alla Biblioteca Marconi per raccontare il mare d'inverno.
Leggi l'articolo

"Roma e l'acqua". È questo il titolo della mostra fotografica che - patrocinata da Roma Capitale -Municipio VI e Biblioteche di Roma - è stata inaugurata giovedì 24 Gennaio 2013 presso la  Biblioteca Goffredo Mameli, in Via del Pigneto n. 22 a Roma.

Splendida mostra in cui è possibile ammirare 15 "click" dei fantasiosi vincitori del concorso fotografico "Roma e l'acqua", 15 scatti non ricercati, nati da momenti quotidiani, magari estemporanei - scelti dalla giuria composta da Elisabetta Cortani, Presidente della S.S. Lazio Calcio Femminile e sponsor della manifestazione, i fotografi Riccardo D'Achille, Marzia Lami e Giorgio Scala, e Anna Tina Mirra, direttore di GIROMA che ha indetto e organizzato la mostra in collaborazione con L'ARTERITIVO.

Ecco che scorrono dinanzi agli occhi dei visitatori le immagini delle fontane e dei "nasoni" romani, di alcuni monumenti capitolini, insomma di particolari che contribuiscono a rendere tanto magica e unica la Città Eterna.

Nell'ambito dell'inaugurazione un momento è stato dedicato alla consegna dei premi ai vincitori, alcuni giovani e alla loro prima partecipazione a un concorso. Per i primi tre classificati - Stefano Barbato con "Gocce di Memoria", Oreste Coppola con "Riflessioni" e Sara Mancini con "Acqua che sa di Roma" - un weekend presso il Resort La Francesca a Bonassola (SP), un corso di tuffi con i fratelli Marconi e un corso di danza sportiva con la S.S. Lazio Danza Sportiva.

"Si tratta di un'iniziativa nata per caso e che rispecchia la filosofia di GIROMA: dare voce a chi non ce l'ha" - spiega il direttore Anna Tina Mirra - "Allora, perché non dare la possibilità ai dilettanti di esporre i loro click?".

"Quando l'arte si fonde con l'aperitivo nasce L'ARTERITIVO - specifica l'architetto Francesca Maione - Questo format è nato con l'obiettivo di creare un incontro informale del grande pubblico con l'arte contemporanea. Ora il format, che a Napoli esiste dal 2009, è sbarcato a Roma ed è nostra intenzione non fermarci qui".

La manifestazione ha visto la presenza di numerosi volti noti dello sport come la campionessa di tuffi Maria Marconi: "Sono un'amante delle foto artistiche, ma non sapendole fare mi gusto quelle degli altri".

Intervenuta per un saluto anche l'ex assessore allo Sport della Provincia di Roma, Patrizia Prestipino che in un divertente siparietto con Elisabetta Cortani ha indossato la maglia biancoceleste delle aquilotte, nonostante la sua dichiarata fede calcistica giallorossa.

Nel corso della serata anche tanta buona musica Jazz e Bossanova con la chitarra di Daniele Bragaglia e la voce di Fiammetta D'Arienzo.

La mostra è visitabile fino al 7 febbraio 2013. Dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 19.00, il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 23.00; il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Oltre agli sponsor che hanno messo in palio i premi, hanno contribuito alla realizzazione della mostra: la S.S. Lazio Calcio Femminile con il suo dirigente Piero Calvaruso; il Luxury Park di Fiumicino; la Cantina Tenuta "Il IV Miglio" di Quarto (Napoli); Pantheon Cento11 Dimensione Gourmet di Roma e l'Associazione Bossanova Project di Moreno Romagnoli.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.