Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 08 luglio 2020

  • MP News
  • Cultura

RECENSIONE - 'Bach Remixed'

Form e Börner per un nuovo progetto dedicato al genio di Bach.

12.12.2013 - Simone Di Tommaso



APPUNTAMENTI - Bach Remixed

All'Auditorium Parco della Musica l'11 dicembre, alle ore 21
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - Napsound

Poesia napoletana e suono digitale. Al Teatro Studio dell'Auditorium Parco della Musica il 12 dicembre. 
Leggi l'articolo

Paola Lo Sciuto – El Segundo Paso

All'Auditorium Parco della Musica Settembre è all'insegna del tango. Convegni, lezioni, spettacoli di danza e...
Leggi l'articolo

SYNCHRONICITY – RECORD COVERS BY ARTISTS

Gli spazi dell'AuditoriumArte ospitano, fino al prossimo 30 luglio, una mostra che ripercorre cronologicamente la...
Leggi l'articolo

Un concerto meraviglioso per quanto inedito. Quello andato in scena l'11 sera al Teatro Studio dell'Auditorium Parco della Musica di Roma non può essere definito altrimenti.

L'ottimo flautista tedesco Michael Form e il clavicembalista Dirk Börner hanno dato vita ad un'originale esecuzione dedicata al grande J. S. Bach. L'ambizioso progetto, intitolato 'Bach Remixed', è caratterizzato dalla nuova trascrizione di pezzi diversi bachiani, come sinfonie, arie, partite per clavicembalo o per violino, in una composizione cha accomuna il flauto dolce e il magico suono del clavicembalo. Il risultato, filologicamente particolare, è una musicalità impeccabile. Il contesto barocco dell'opera di Bach aggiunge una magia all'intera produzione. Inoltre, cosa di non poco conto, due interpreti sono sembrati sicuri e molto affiatati. Il suono, dolce e melodico, ha deliziato gli ospiti della serata. Il bis, concesso  dopo ripetuti applausi, ha accontentato tutti.

L'organizzazione della serata è stata a cura dell'Associazione Alba che, da anni, nel ricordo della compianta Loredana Battaglia, raccoglie fondi per finanziare progetti in Romania e, a Roma, per la Grande Casa di Peter Pan al fine di aiutare i bambini colpiti da tumore. Lo scopo, più che lodevole, fa di Alba una delle onlus più seguite nel panorama romano.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.