Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 28 settembre 2020

  • MP News
  • Cultura

Il principe della danza conquista Roma

Roberto Bolle, Etoile del Teatro alla Scala, trionfa a Roma con il suo "Roberto Bolle Gala"

05.01.2008 - Valentina Ariete



TEATRO DELL'OPERA - Presentata la stagione estiva di Caracalla

Tante novità per un cartellone che si preannuncia già di alto livello
Leggi l'articolo

OPERA - Brilla la stella di Svetlana Zakharova

Al Teatro dell'Opera di Roma in scena la Giselle diretta da Garforth
Leggi l'articolo

TEATRO - Atelier dei 200

Al Teatro India il 23 e il 24 giugno si è tenuta la due giorni del progetto promosso dall'Unione dei Teatri...
Leggi l'articolo

Lo scorso tre dicembre al Teatro dell’Opera di Roma c’è stato un evento che farà parlare di sé ancora a lungo: il “Roberto Bolle Gala”.
Roberto Bolle, ballerino di fama mondiale étoile del Teatro alla Scala di Milano, da qualche anno gira tutta l’Italia portando nei teatri più importanti lo spettacolo “Roberto Bolle & Friends”: i più illustri ballerini di tutto il mondo danzano estratti dalle opere più significative dell’ottocento e del novecento.
Bolle, assente dall’Opera di Roma da tre anni, è tornato nella capitale in grande stile: undici pezzi da opere come “Il Lago dei Cigni”, “Manon”, “Carmen” e una schiera di fenomenali ballerini ospiti, tra cui spiccano la russa Polina Semionova e il francese Karl Paquette.
Lo spettacolo è stato un crescendo di stile, perfezione e bellezza. Roberto Bolle ha ballato quattro degli undici pezzi previsti in programma: nella prima parte il passo a due del secondo atto del “Lago dei cigni” con Polina Semionova, grande prova di virtuosismo e tecnica, poi è stata la volta del passo a due finale di “Manon” con Mara Galeazzi: magnifica interpretazione di Bolle che nel grido di dolore per la morte dell’amata è di un’intensità strepitosa. Nella seconda parte sempre Bolle e la Semionova ci hanno deliziato con il passo a due della “Carmen” sulla coreografia geniale di Roland Petit: l’étoile in questo ruolo è perfetto, bello e sensuale come il personaggio richiede. Infine il pezzo forte della serata: “Petit Mort” coreografia contemporanea di Jiri Kylian sulle note del concerto numero 21 Andante di Mozart: un capolavoro di sensualità, passionalità, bellezza espressiva e di linee.
Tra gli altri pezzi interpretati dagli artisti ospiti è stato di grande intensità “Adagetto”, coreografia di Oscar Araiz su musica di Mahler, ballato dai primi ballerini dell’Opera di Parigi Karl Paquette e Isabelle Ciaravola e “Le Souffle de L’esprit” interpretato dal trio maschile Otto Bubenicek, Alexandre Riabko e Ivan Urban: applauditissimi.
Ad accorrere in massa all’Opera non c’erano solo fan di Bolle e appassionati di danza, ma una schiera infinita di volti notissimi dello spettacolo e della politica come Raffaella Carrà, Claudio Baglioni, Alessandro Preziosi, Fausto Bertinotti.
La serata è stata un vero successo: i biglietti erano esauriti fin dal primo giorno di vendita, applausi a non finire per tutti i ballerini e soprattutto per Roberto Bolle che ha salutato il suo pubblico ben tre volte!
Il prossimo spettacolo “Roberto Bolle & Friends” sarà a Bologna il 7 marzo 2008.
Per maggiori informazioni su questo grande artista e sulle date dei suoi prossimi spettacoli potete consultare il sito ufficiale e quello del fanclub ufficiale.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.