Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 20 settembre 2020

  • MP News
  • Cultura

CALCIO - Lazio-Torino 3-3. Le pagelle biancocelesti

Reja, difesa a 3 e 3 gol del Toro. Cavanda fuori ruolo, peggiore in campo. Si salvano Biglia, Candreva (doppietta) e Keita. Convince Anderson

19.04.2014 - Alessandro Staiti



PALAZZO CARIGNANO

La città di Torino rende omaggio al 150° anniversario dell'Unità d'Italia con la straordinaria...
Leggi l'articolo

LIBRI - Stefano Ciavatta "#vola. Il manuale di chi tifa Lazio"

Gli ultimi 40 anni biancocelesti raccontati in prima persona con la passione del tifoso e la cultura dello scrittore
Leggi l'articolo

LIBRI - Giancarlo Governi: "In volo con l'aquila"

Emozioni e racconti di un'interminabile passione biancoceleste nell'ultima opera di un grande autore contemporaneo
Leggi l'articolo

A Palazzo Venezia le opere dei migliori artisti della Regione Lazio

In occasione della LIV Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia, il Padiglione Italia presenta i...
Leggi l'articolo

Lo spettacolo desolante dell'Olimpico semivuoto

Berisha 5,5: sbroglia da terra una mischia in area causata da una disattenzione in marcatura di Cavanda. Forse è leggermente in ritardo sul gol di Kurtic. Tre tiri in porta del Torino, tre gol.

Biava 6,5: nonostante non sia al meglio, è sempre il migliore. Attenzione, anticipi, colpi di testa, con lui non si passa e se la Lazio prende tre gol è il meno responsabile dei suoi colleghi. Salva nella ripresa su Immobile lanciato a rete davanti a Berisha, con un intervento da grande difensore.

Novaretti 4,5: fa tutto bene nel primo tempo, eccetto l'entrataccia da giallo, compreso l'assist di testa per il gol di Mauri. Col passare dei minuti va in affanno, troppo lento per Immobile e Meggiorini, il pasticcio finale arriva quando si fa espellere per un fallo su Darmian al limite dell’area. Così diventa difficile... quanti gol ha preso la Lazio finora con lui in campo e per sua diretta responsabilità?

Radu 5,5: non è nella sua giornata migliore e la Lazio prende 3 gol in rimonta. C'è anche la sua responsabilità. Meglio in fase offensiva, con un bel sinistro da fuori che Padelli devia in corner.

Cavanda 4,5: non gioca da tante partite, e si vede. Si perde continuamente Meggiorini come in occasione dell'azione in cui Kurtic poi pareggia, del resto non è un esterno di centrocampo a quattro.

Felipe Anderson 6,5: entra per un imbarazzante Cavanda e fa subito la differenza. Corsa, dribbling, scatti brucianti, il ragazzo ha tanta qualità. Da un suo tiro in area non bello, ne approfitta Candreva e fa il pareggio del 3-3.

Biglia 6,5: molto aggressivo e convincente, spesso tenta l'inserimento in area, ma non viene servito dai compagni. Bravo in fase di copertura. Uno dei migliori, ma anche lui sbaglia un pallone a centrocampo e da lì si sviluppa l'azione che porta all'espulsione di Novaretti.

Ledesma 6: più in ombra del solito, meno efficace come scudo davanti alla difesa, ma ci mette sempre l'anima. A fine partita protesta in modo veemente per il trattamento arbitrale ai microfoni di Sky. È lui il vero capitano della Lazio.

Lulic 5,5: sempre mobile, con il 3-4-3 torna a fare l'ala sinistra e ripiega anche in fase difensiva. Ogni tanto si accentra e tenta il tiro da fuori un paio di volte, senza fortuna. Si fa ammonire. Grave l'errore di marcatura sul gol di Tachtsidis.

Candreva 7: oggi più impreciso del solito, tentenna in qualche occasione, spreca qui e lì qualche pallone alzandolo da fuori in curva o cincischiando troppo in area. Ma è impeccabile e audace nel tirare il rigore con lo scavetto e riporta la Lazio in vantaggio. Infallibile quando si trova la palla del 3-3 sui piedi sa solo davanti a Padelli. Con la doppietta contro il Torino Candreva raggiunge Nedved e Hernanes nella hall of fame dei centrocampisti della Lazio più prolifici in rete.

Mauri 6: sarà la posizione di falso centravanti, sarà lo stato di forma, non convince completamente fino a quando non si rende protagonista del gol del vantaggio con una bella zuccata.

Keita 6,5: una spanna sopra a tutti: al 28' parte palla al piede da centrocampo, semina gli avversari e il suo destro di poco non inquadra di poco la porta. Fin da inizio partita non fa che seminare il panico tra i centrocampisti e i difensori del Torino, scodellando anche preziosi cross in area. Ma la Lazio gioca senza centravanti. Al 15' del s.t. è geniale nel recuperare un passaggio lungo in area sradicando la palla dalle mani di Padelli che lo atterra in area causando il rigore del 2-1. Cala con il passare dei minuti e Reja lo sostituisce con Pereirinha al 39' della ripresa.

Pereirinha s.v.

Reja 5,5: si mette a specchio come sempre, ma la difesa a 3 fa acqua da tutte le parti. Cavanda esterno del centrocampo a quattro va sempre in difficoltà e dopo circa un'ora viene rilevato da Anderson. Mauri come falso nove non convince e le azioni sulle fasce di Keita e Candreva spesso si perdono nel vuoto. Dopo il secondo pareggio del Torino, entra Postiga per Mauri. La Lazio dovrebbe essere più offensiva, ma l'illusione dura poco. Quando Pereirinha sostituisce Keita il Torino segna il terzo gol. In questo poco fruttuoso pareggio purtroppo il mister ci mette del suo.


IL TABELLINO
LAZIO-TORINO 3-3

Marcatori: 42' Mauri (L), 52' Kurtic (T), 61' Candreva (L) rig., 66' Tachtsidis (T), 89' Immobile (T), 94' Candreva (L)

LAZIO (3-4-3): Berisha, Biava, Novaretti, Radu; Cavanda (71' Felipe Anderson), Biglia, Ledesma, Lulic; Candreva, Mauri (71' Helder Postiga), Keita (84' Pereirinha). All.: Reja. A disp.: Strakosha, Guerrieri, Ciani, Crecco, Minala, Onazi, Perea, Kakuta.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksiovic, Kurtic (64' Tachtsidis), Vives, El Kaddouri (90' Gazzi), Darmian; Meggiorini (79' Barreto), Immobile. All.: Ventura. A disp.: Berni, Barreca, Vesovic, Gyasi.

ARBITRO: Marco Guida (sez. Torre Annunziata).
Assistenti: Bianchi; Manganei. IV uomo: Musolino.
Addizionali: Orsato; De Marco.

NOTE. Espulsi: Novaretti (L) per doppia ammonizione. Ammoniti: Bovo (T), Lulic (L), Glik (T), Vives (T), Novaretti (L), Radu (L), Candreva (L)
Recupero: 1' pt; 4' st

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.