Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 19 agosto 2019

  • MP News
  • Cultura

TEATRO - "DIGNITÀ AUTONOME DI PROSTITUZIONE"

Giunge all'ottava edizione lo spettacolo coinvolgente che tenta di ridare il giusto valore all'arte teatrale

12.10.2014 - Danilo Magnani



TEATRO - Dignità autonome di prostituzione

Lo spettacolo di Luciano Melchionna in scena, fino al 13 novembre, al Teatro Bellini di Napoli.
Leggi l'articolo

RECENSIONE - 'Lo Schiaccianoci'

Al Teatro Brancaccio di Roma dal 12 al 14 dicembre
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - 'Lo Schiaccianoci'

In scena al Teatro Brancaccio con il Balletto di Mosca 'La Classique'
Leggi l'articolo

APPUNTAMENTI - 'Il Lago dei Cigni'

In scena al Teatro Brancaccio il 23 dicembre.
Leggi l'articolo

 

Dignità Autonome di prostitzione

 

È giunto ormai all'ottava edizione, ogni anno più travolgente, confermando però, il proprio spirito critico e anticonvenzionale presso il Teatro Brancaccio di Roma, "Dignità Autonome Di Prostituzione", uno spettacolo di Luciano Melchionna dal format di Betta Cianchini e Luciano Melchionna.

SINOSSI - Riapre la "Casa chiusa dell'Arte" dove gli spettatori vengono accolti da ambigue e provocanti prostitute le quali offrono "pillole" di piacere teatrali, in cambio di una finta valuta (dollarini) che girerà durante la serata. Radunato un gruppo di clienti e deciso il prezzo della propria performance, l'attore o l'attrice di turno conduce il suo pubblico nei luoghi più disparati del teatro (negli sgabuzzini, nei bagni, per fino in un pulmino parcheggiato in esterno) dove si esibirà in un monologo intenso e toccante, mettendo in mostra le proprie capacità teatrali.

L'ARTE DELLA PROSTITUZIONE - Divertente, emozionante, sorprendente. Dignità Autonome Di Prostituzione ha tutte le qualità che servono per passare una bellissima serata a teatro. Dal primo all'ultimo minuto non ci si annoia mai, immersi in un mondo di risate, luci, musiche, ritmi frenetici e urla liberatorie. A colpire è il messaggio che la rappresentazione vuole mandare, ossia "ridiamo valore all'arte"; per fare questo vengono utilizzati attori/prostitute che per mezzo di una vera contrattazione in denaro con il pubblico, offrono piccoli momenti di piacere recitativi, dando così l'opportunità per pochi istanti a noi spettatori di trasformarci in mecenati, i quali ricompensano a proprio piacimento la bellezza dell'arte teatrale. Ogni attore ha un proprio monologo che si differenzia da un altro, ma la costante della serata è data dalla critica velata (ma non troppo) mossa contro i tagli alla cultura che da più di un decennio ormai vengono fatti in Italia. Geniale da parte di Luciano Malchionna e tutta la compagnia l'utilizzo della prostituzione come mezzo per ritrovare la propria dignità di attori. Vedere un tale spettacolo ripetersi ogni anno, aumentando il numero di pubblico, rallegra il cuore di chi spera che il teatro torni ad essere considerato essenziale per l'Italia.

REGIA: Luciano Malchionna

CAST: Michela Andreozzi ¬ Agostino Aresu ¬ Maria Chiara Augenti ¬ Raffaele Ausiello ¬ Tiziana Avarista ¬ Alessandro Baronio ¬ Gaia Benassi ¬ Lina Bernardi ¬ Patrizia Bollini ¬ Andrea Caiazzo ¬ Betta Cianchini ¬ Camillo Ciorciaro ¬ Cinzia Cordella ¬ Salvatore Corigliano ¬ Veronica D'Elia ¬ Marika De Chiara ¬ Sylvia De Fanti ¬ Valentina De Giovanni ¬ Adelaide Di Bitonto ¬ Antonella Elia ¬ Clio Evans ¬ Adriano Falivene ¬ Annarita Ferraro - Fiordaliso ¬ Emanuela Gabrieli ¬ Giulia Galiani ¬ David Gallarello ¬ Martina Galletta ¬ Sebastiano Gavasso ¬ Irene Grasso ¬ Gabriele Guerra ¬ Davide Guglielmi - Her ¬ Alessandro Lui - Milla - Momo ¬ Francesco Montanari ¬ Alessandra Muccioli ¬ Joan Negrié ¬ Lavinia Origoni ¬ Carla Petrachi ¬ Caterina Pontrandolfo ¬ Autilia Ranieri ¬ Daniele Russo ¬ Paola Sambo ¬ Lorenzo Schiavo ¬ Simona Seraponte ¬ Shi Yang Shi ¬ Enrico Sortino ¬ Chiara Spoletini ¬ Sandro Stefanini ¬ Dalal Suleiman ¬ Adele Tirante ¬ Nella Tirante - Massimiliano Vado ¬ Emanuela Valiante ¬ Fabio Vasco ¬ gli allievi della Scuola di Recitazione Fondamenta di Roma come "Liette".

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.