Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 21 settembre 2020

  • MP News
  • Cultura

TEATRO - "LA CASA VITTORIANA DEGLI SPECCHI"

Ispirato al romanzo "I fantasmi della vita" uno spettacolo riflessivo, allegro alla scoperta di se stessi

16.10.2014 - Francesca Marchionne



MOSTRE - Ritorna a Roma Body Worlds

Fino al 15 settembre 2015, la nuova mostra dedicata al ciclo della vita.
Leggi l'articolo

ART! L'Arte Recupera un Teatro

Solidarietà artistica per il recupero del Centro di formazione giovanile di Acilia. Un gran numero di artisti...
Leggi l'articolo

TEATRO - Emma Dante: La Trilogia degli Occhiali

Fino al 23 dicembre al Teatro Palladium.
Leggi l'articolo

FOTOGRAFIA - Il cielo come bandiera. Le fotografie di Marcello Geppetti

Alla Dolce Vita Gallery di Roma dal 10 al 16 maggio 2014 la "Banda Maestrelli" negli splendidi scatti di un grande...
Leggi l'articolo

La Casa Vittoriana degli specchi

 

Al teatro Kopò di Roma è andato in scena fino al 12 ottobre 2014 "La casa vittoriana degli specchi". Scritto dal giovane autore emergente Cristian Precamedi Conte, adattato e diretto da Viviana Lentini. Sette divertenti e genuini attori si alternano sul palcoscenico, interpretano in dialetto i fantasmi e le anime intrappolate nel limbo così da coinvolgere lo spettatore, in un tour stile casa degli orrori, a testimonianza delle numerose storie e conti in sospeso dei personaggi.

SINOSSI - Il protagonista dello spettacolo è un ragazzo che, per una scommessa di cattivo gusto con i suoi amici e la sua ragazza, entra in una casa vittoriana abbandonata e vi rimane intrappolato per la notte. Lì conoscerà i padroni e gli inquilini dell'abitazione capendo il vero motivo del suo arrivo e della sua permanenza e dovrà prendere una decisione che metterà in gioco la vita di più di qualcuno.

LIBERO ARBITRIO O DESTINO? - Il buon adattamento del testo e dello spettacolo in vista delle dimensioni del teatro, portano a centralizzare la funzione della porzione del palco dove avverranno la maggior parte dei dialoghi e situazioni. La regista conferisce alle luci una funzione spazio-temporale. Per tutto il tempo ci si chiede se si stia assistendo a dei flashback o se siamo assistendo allo scorrere del tempo attuale come se il determinismo aleggiasse nella casa. Il buon ritmo e la varietà dei personaggi, permette di ridere e alleggerire storie drammatiche, rimorsi e rimpianti di personaggi per lo più vigliacchi, egoisti o soli. L'eroe dovrà intraprendere un viaggio alla scoperta di se stesso e del Mondo per prendere, al momento opportuno, la giusta decisione e sfidare ciò che il destino gli ha riservato. Uno spettacolo che invoglia lo spettatore a mettersi sempre in discussione e rivalutare il rapporto con gli altri.

LA CASA VITTORIANA DEGLI SPETTRI
di Cristian Precamedi Conte.
REGIA - Vivana Lentini.
CAST - Simone Guarany, Elisa Billi, Alessandro Giova, Roberto Di Marco, Cristiana Mecozzi, Marina Perulli, Simone Pulcini.
DISEGNO LUCI - Viviana Lentini.
FONIA E LUCI - Valerio de Angelis.

TEATRO KOPÓ
via Vestricio Spurinna 47/49

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.